Black Ball Boogie: il gruppo

I Black Ball Boogie sono un Trio Rock N’Roll/Boogie bolognese.

Sono nati nel 2016 dalla collaborazione di Manuel Goretti (pianoforte e voce), Luciano Sibona (contrabbasso e voce), Filippo Lambertucci (batteria e voce). I “BBB” rappresentano un’originale esperienza Rock N’Roll. Infatti propongono una raccolta di brani degli anni ’40 e ’50 riprodotti con un’energia fresca e moderna. Il sound è potente ma allo stesso tempo educato. I gusti affini dei componenti e la complicità creano una sinergia unica e coinvolgente.
I Black Ball Boogie partono da San Lazzaro di Savena (BO) ma si stanno facendo strada all’interno della scena Rock N’ Roll italiana. Con più di un centinaio di concerti alle spalle, nel corso di due anni, suonano in occasione di diversi eventi o festival (Aramengo Blues Festival, Gaggio è Vintage..) e vantando collaborazioni con diverse scuole di ballo.

A proposito delle cooperazioni con le scuole di ballo, nasce la Black Ball Boogie Experience. Si tratta di un porgetto che spesso si avvale della partecipazione di un sassofono, suonato dal maestro Marco Bonazio, e nasce con il fine di coinvolgere maggiormente il pubblico. Ballerini professionisti della scuola Fantasy Rock, infatti, danzeranno accompagnati dalla band in modo da animare la serata e far tuffare tutti in pista.

Nell’estate 2018 hanno partecipato alla 14^ edizione del “POLISH BOOGIE FESTIVAL”.

Black Ball Boogie: prossimi eventi e progetti

In questi anni assistiamo ad una riscoperta del suono vintage, specialmente da parte delle nuove generazioni. I prossimi appuntamenti saranno numerosi: il live per Lara Mengo Blues Festival ad Arezzo. Da poco i Black Ball Boogie hanno suonato in Piaxzza Maggiore in occasione del Dancin’Bo 2019 e la risposta del pubblico bolognese è stata ottima. Dopo aver partecipato nel 2018, il trio è stato questa volta invitato al Polish Boogie Festival.

Questo sabato, il 15 febbraio, i Black Ball Boogie si esibiranno all’Arci Uisp Ozzano. All’evento parteciperà anche Angelo La Bestia e prevederà anche l’esibizione di competenti ballerini.

Attendiamo i prossimi lavori che non saranno più cover ma si tratterà di pezzi inediti o riarrangiamenti.

ASCOLTA L’INTERVISTA AI BLACK BALL BOOGIE: