All You Need is Ska torna puntuale come tutti i venerdì su Radio Città Fujiko! Questa settimana Peter e Checco si recano a Boston, città vittima un mese fa di un brutto attacco terroristico. Qui porteremo un pò di allegria con le sonorità in levare dei Bim Skala Bim e dei Mighty Mighty Bosstones.

In questa puntata scopriremo due gruppi che dall’83 portano una personalissima interpretazione dello Ska, partendo dalle sonorità inglesi del Two-Tone fino ad approdare allo Ska-Core della Third Wave Ska, prettamente americana, dalle influenze più Punk-Rock.

Ospiti della prima parte saranno i Bim Skala Bim, attivi dall’83 al 2002 e di nuovo insieme dal 2009. Il loro Ska è fortemente influenzato dai Clash, Bob Marley e gli UB40 e dall’ondata Two-Tone che lentamente finiva per lasciare spazio alla terza ondata Ska. I Bim Skala Bim si trovano in mezzo al cambiamento che si riflette nella loro discografia, che si evolve in dieci album insieme al loro stile.

La seconda parte della puntata è invece dedicata ai The Mighty Mighty BossTones, punta di diamante della produzione Ska di Boston. Attivi anche loro dal 1983, sono considerati tra “gli antenati” dello Ska-Punk, trovandosi anche loro come i Bim Skala Bim in anni di passaggio tra le due ondate di Ska. Non solo Ska perchè le influenze dei Bosstones vanno dagli AC/DC ai Clash, passando per Motörhead e Social Distortion. Nel 1997 si fanno conoscere in tutto il mondo con il loro singolo “The Impression That I Get”, ma la loro produzione musicale è molto più vasta e, soprattutto, varia e contaminatissima.

Pillole rosse di Ska, questa settimana davvero speciali.

Stay Tuned, Stay Skanking!

1) Bim Skala Bim – Shoes

2) Bim Skala Bim – Wise up

3) Bim Skala Bim – At Wo’s

4) Bim Skala Bim – Rain

5) Bim Skala Bim – Step up to me

6) Bim Skala Bim – Dislexic

7) The Mighty Mighty Bosstones – Kinder words

8) The Mighty Mighty Bosstones – The impression that i get

9) The Mighty Mighty Bosstones – Simmer down (The Wailers cover)

10) The Mighty Mighty Bosstones – Cowboy coffee

11) The Mighty Mighty Bosstones – Skeletors song

12) The Mighty Mighty Bosstones – Sunday afternoons on Wisdom ave.

Articolo precedentePremio Maccio Capatonda 2011, cinema alla radio
Articolo successivoNon c’è pace per i centri sociali: ora rischia Vag61