Reportage da un rivenditore importante di fumetti on line: Mraz, azienda forlivese. Curiosando tra giornalini d’epoca  cerchiamo di conoscere i prezzi di strisce d’antan, tra antiquariato e modernariato. 

Sotto le feste natalizie in molti cercano un regalo diverso dal dopobarba o dalle prevedibili pantofole. Alla faccia del Back Friday, la trasmissione di domenica vuole indurvi in tentazione …

Con Massimo Raggi, responsabile di Mraz, ci confrontiamo col mercato dei fumetti per apprendere le dinamiche dei prezzi e del perché un giornalino può toccare costi da capogiro. Topolino, Tex, L’uomo Mascherato e, ovviamente, il Pioniere sono oggetti del desiderio.

Ma anche per chi non vuole o non può comprare,  entrare in questi magazzini è un esperienza importante, a contatto con edizioni d’epoca e  con tutti i mille colori di un secolo di fumetti.

Tra collezionisti e cultori delle strips incontriamo non solo  il fascino irresistibile del pezzo raro agognato da tutti i cercatori del balloon perduto, ma anche il fumetto “proletario” che costa poco ma è bellissimo.

Nella seconda parte della trasmissione entriamo in una tavola rotonda sulla graphic novel sentendo il parere di Luca Raffaelli, critico di fumetti, Filippo Scozzari, collabratore di Frigidaire, Davide Toffolo, fumettista e cantante dei Tre Allegri Ragazzi Morti: graphic novel inglesismo per antichi fumetti o qualcosa di diverso? Cambia il target? Perde la sua anima popollare vendendosi in libreria? Ai posteri l’ardua sentenza, ai presenti l’ardita profezia. 

Ascolta la trasmissione