Stasera a Bologna: questi gli appuntamenti di venerdì 1 dicembre

INCONTRI

COSTARENA: via Azzo Gardino, 48 alle ore 18:00 “Narrare le mafie in Puglia”, un incontro in collaborazione con Libera Bologna in cui, partendo dai due libri di Daniela Marcone e Piernicola Silvis, si parlerà del bisogno di contrastare le mafie, prosperate a causa di un grave clima di omertà.

COSTARENA: via Azzo Gardino, 48 alle ore 21:00 “Il coraggio intellettuale della verità”, una serata organizzata dall’associazione Ombre sulla Repubblica in cui una corona di studenti di UniBo, attraverso lettura e musica, proporranno i punti più significativi del pensiero di Pier Paolo Pasolini

Domenica 3 dicembre, Centro di Ricerca Musicale – Teatro San Leonardo Via San Vital 63/67 alle 19,30 APERID’ARTE: Aperitivo a teatro.

‘Aperid’artMUSICA                                                                                                                                                                  

LOCOMOTIV CLUB: via Sebastiano Serlio, 25/2 alle ore 21:00 per una serata all’insegna della musica dell’estremo nord suoneranno in sequenza i Solstafir, band metal islandese, Myrkur, progetto black metal danese, in fine gli Árstíðir, un gruppo islandese con sonorità da musica da camera mista all’indie-folk e alla musica classica.

ESTRAGON CLUB: Parco Nord in via Staligrado, 83 alle ore 19:00 tappa italiana degli Epica, una delle più acclamate band symphonic metal.

COVO CLUB: viale Zagabria, 1 alle ore 22:00 i Be Forest, la band dream-pop con sonorità da shoegaze italiana, torna per annunciare la ristampa di “Cold”, dico del 2011. Apre il concerto Lucy Anne Comb.

FUCINA209: via San Donato, 209/F a Granarolo dell’Emilia alle ore 21:30 live concert del trio After The Gold Rush, band che mescola nella sua musica gli stilemi del country, del folk e del rock in maniera sempre diversa ed originale.

TEATRO

CIRCOLO UFFICIALI DELL’ESERCITO: via Marsala, 12 alle ore 21:00 “Dark Is My Mother”, uno spettacolo in inglese, omaggio teatrale alle diverse manifestazioni dell’antica e potente tradizione popolare relativa alle divinità femminili.

ITC TEATRO: via delle Rimembranze, 26 a San Lazzaro di Savena alle ore 21:00 “Casa del popolo”, uno spettacolo di Nicola Bonazzi e Andrea Lupo da una collaborazione fra Teatro dell’Argine e Teatro delle Temperie.
Sabato 2 dicembre
TEATRI DI VITA: via Emilia Ponente, 485
alle ore 21:00 “BAU#2” e alle ore 22:30 “Un eschiemese in Amazzonia”, spettacoli vincitori del Premio Scenario 2017.
TEATRO LAURA BETTI: Piazza del Popolo, 1 a Casalecchio di Reno
alle ore 18:00 “I Veryferici”, vincintore del Premio Scenario per Ustica 2017
ALMAGIA: via dell’Almagià, 2 a Ravenna alle ore 21:00 “Amara Mente”, uno spettacolo teatrale promosso nell’ambito della rassegna “Una società per relazioni – Strade alternative alla violenza”, promossa dall’Assessorato alle Politiche di Genere e Istruzione del Comune di Ravenna.
LETTERATURA
MONDADORI – MEGASTORE: via D’Azeglio, 34/A alle ore 18:00 Mattia Mascagni presenta il suo libro “Azzurra”, romanzo che trae ispirazione dalle leggende che gravitano attorno al Castello di Montebello sito a Poggio Torriana, in provincia di Rimini.
LIBRERIA TRAME Via Goito 3/c ore 17,00 presentazione del libro di Bruno Casini “Clubbing for Heroes. Il ritmo degli anni ottanta” (Zona Editrice).
L’autore ne parlerà con Pierfrancesco Pacoda.
Special guest Roberto Terzani dei Wind Open.
CINEMA
CINEMA LUMIÈRE: via Azzo Gardino, 65
Sala Cervi: “Finchè c’è prosecco c’è speranza” di Antonio Padovan (18:00 – 20:00 – 22:00)
Sala Scorsese: “Assassinio sull’Orient Express” di Kenneth Branagh (18:00 – 22.30)
Laboratorio delle Arti UniBo in Piazzetta P.P. Pasolini: “120 battiti al minuto” di Robin Campillo (20:00)
Articolo precedentePremio Maccio Capatonda 2011, cinema alla radio
Articolo successivoNon c’è pace per i centri sociali: ora rischia Vag61