Questi gli appuntamenti di lunedì 9 ottobre

INCONTRI
XM24
Via Aristotile Fioravanti, 24, dalle 19:00 alle 21:00 Dal 2 ottobre riprendono le lezioni della Scuola Italiano con Migranti, appuntamento ogni lunedi’ e martedi’.
Sempre al XM24 dalle 19:00 alle 21:00 Laboratorio autogestito di tessuti aerei e trapezio.
I tessuti aerei sono di origine circense e di grande impatto visivo, è una disciplina che consiste nell’effettuare figure, chiavi e cadute attraverso una serie di sequenze e combinazioni su due tessuti attaccati al soffitto a diversi metri di altezza.

MUSICA
CANTINA BENTIVOGLIO
Via Mascarella 4 alle ore 21:30 ”Melting Bop trio” live, con Diego Frabetti alla tromba, Nico Menci al pianoforte e Francesco Angiulli al contrabbasso.

FERRARA JAZZCLUB IL TORRIONE Via Rampari di Belfiore 167 (Ferrara): (a partire dalle ore 20.00), per il primo Monday Night Raw di stagione, fotografia e musica s’incontrano con ‘San Francisco Almost Blue’ personale – e debutto – del giovane fotografo Paolo Maiarelli che anticipa il live del Manlio Maresca and Manual for Errors.

LETTERATURA
LIBRERIA.COOP AMBASCIATORI Via degli Orefici 19 alle ore 18:00  In occasione della pubblicazione dei volumi di Gian Mario Anselmi, “L’immaginario e la ragione” (Carocci), e Glauco Maria Cantarella, “Imprevisti e altre catastrofi” (Einaudi) parte “Alla ricerca delle storie perdute: narrare e riscoprire”. Modera l’incontro Loredana Chines. Gli autori, in questi loro due ultimi volumi provano, con metodologie diverse ma simili finalità, di aggiornare i canoni, le periodizzazioni, i discorsi della Storia e della Letteratura, facendo perno l’uno sul Medioevo, l’altro sull’Illuminismo, tentano di dare voce a una possibile riscrittura degli studi umanistici e del loro insegnamento.

CINEMA
LUMIERE
Via Azzo Gardino 65
Sala Scorsese: ”Blade Runner 2049” di Villeneuve (15:30 – 18:30 – 21:30)
Sala Officinema/Mastroianni: “In viaggio con Che Guevara” di Gianni Minà alle ore 18:00; ”Papa Francesco, Cuba e Fidel” di Gianni Minà alle ore 20:15; “Blow up” di Antonioni alle ore 22:40.
Sala Cervi: ”L’ordine delle cose” di Andrea Segre  (18:00 – 20:15 – 22:30)

Articolo precedentePremio Maccio Capatonda 2011, cinema alla radio
Articolo successivoNon c’è pace per i centri sociali: ora rischia Vag61