Questi gli appuntamenti giovedì 23 novembre

INCONTRI

COSTARENA: via Azzo Gardino, 48 Riflessioni – Verdi Bologna, un incontro in cui il partito dei Verdi di Bologna avanza le sue proposte sulla questione inquinamento della mobilità.

L’ALTRO SPAZIO:  via Nazario Sauro, 24/F alle ore 19:00 Cibi dal mondo: Corno D’Africa , per andare oltre la solita apericena e immergersi in odori e sapori etnici e sconosciuti. Il viaggio di questo giovedì ha come meta il continente africano.

L’ALTRO SPAZIO:  via Nazario Sauro, 24/C alle ore 19:30 La Tavola delle lingue – L’aperitivo linguistico, un’occasione per rinforzare la conoscenza di una lingua straniera  tramite la comunicazione in una situazione piacevole come un aperitivo.

MUSICA

LOCOMOTIV CLUB: via Sebastiano Serlio, 25/2 alle ore 20:30 live concert degli artisti hip-hop Dutch Natale e Frah Quintale. Il concerto sarà aperto da Era Serenase.

CORTILE CAFÈ: via Nazario Sauro, 24/A alle ore 22:00 per Sottoscala Live, Blindur in concerto, duo italiano che si ispira alle atmosfere del folk irlandese e del post-rock islandese dei Sigur Ros.

BRAVO CAFFÈ: via Mascarella, 1 alle ore 22:00 Rosalia de Souza, cantante brasiliana d’adozione italiana, presenterà in prima nazionale il nuovo album in compagnia di un quartetto d’eccezione.


TEATRO

ARENA DEL SOLE: via dell’Indipendenza, 44 alle ore 21:00 “Il cielo non è un fondale” di Daria Deflorian e Antonio Tagliarini, uno spettacolo che parte da un sogno che è a sua volta generato da una canzone.

LETTERATURA

LIBRERIA MODO INFOSHOP: via Mascarella, 24/B alle ore 21:00 Marco Taddei e Simone Angelini incontrano il pubblico per presentare il nuovo volume “Malloy – Gabelliere Spaziale” e “Storie brevi e senza pietà” una edizione deluxe delle short stories del duo fumettista pubblicate nel 2012.

LIBRERIE.COOP ZANICHELLI: Piazza Galvani, 1/H  alle ore 18:00 incontro con Alessia Gazzola per la presentazione del suo nuovo romanzo “Arabesque”, edito longanesi. A parlarne con l’autrice sarà Camilla Ghedini.

LIBRERIE.COOP AMBASCIATORI:  via Orefici, 19alle ore 18:00 il professor Vittorino Andreoli, psichiatra da cinquantotto anni, presenta il suo nuovo libro “Principi della nuova psichiatria – Oggi è possibile curare la mente”, uno studio in cui la normalità non è più il metro di misura per la follia.

CINEMA

CINEMA LUMIÈRE: via Azzo Gardino, 65
Sala Officinema/Mastroianni: “L’homme qui marche” di Philippe de Pierpon (19:00), “Ammore e Malavita” dei Manetti Bros (21:30)
Sala Cervi: “Finchè c’è prosecco c’è speranza” di Antonio Padovan (18:00 – 20:00 – 22:00)
Sala Scorsese: “The Big Sick” di Michael Showalter (18:00 – 20:15 – 22.30)

Articolo precedentePremio Maccio Capatonda 2011, cinema alla radio
Articolo successivoNon c’è pace per i centri sociali: ora rischia Vag61