Stasera Bologna: novembre

INCONTRI

SALABORSA, Piazza del Nettuno, ore 16.00: LA SECONDA VIA DEI LIBRI.
La bancarella dei libri scartati a cura dei volontari dell’associazione Bibliobologna garantisce ai testi allontanati dagli scaffali una seconda vita a casa di curiosi e appassionati.

LIBRERIA TRAME, via Goito 3/c, ore 18.00: ALBERI CHE CAMMINANO.
incontro con Marina Girardi. L’autrice racconta e canta come nascono i suoi dipinti lenti, sul ciglio di strade di città e sentieri boscosi, alla costante ricerca di radici nella “foresta ovunque”.
L’incontro è inserito nella FESTA DEGLI ALBERI 2016.

SCIENZE POLITICHE, Strada Maggiore 45, ore 17.00: FEMMINISMI E ISLAM IN MAROCCO.
Con Sara Borrillo, ricercatrice post-dottorato Università L’Orientale di Napoli, Dipartimento Asia, Africa e Mediterraneo e docente di Storia dei Paesi Islamici Università di Macerata


MUSICA

TPO, via Casarini 17/5, ore 20.30: AMEDay Vol. I (LIVE Claver Gold, Kyodo + friends).
la scelta, e la
La fortuna di un contesto come Tpo, baluardo dell’hip-hop a Bologna e teatro autogestito, dove si sono consumate alcune delle performance di artisti internazionali e locali tra le più memorabili degli ultimi anni, alcune delle quali sono entrate nel ricordo dei concerti trascorsi e “sudati” insieme ad Ame.

CANTINA BENTIVOGLIO, Via Mascarella 4/b, ore 21.00: BURLESQUE CAFE’ LA RIVISTA.
di e con B.B. Burlesque da una idea di Claudia Rota con il corpo di ballo del B.B. BURLESQUE

CORTILE CAFE’, via Nazario Sauro 24/a, ore 22.00: SPACCANAPOLI.
Pino Daniele ed Edoardo Bennato interpretati da:
Guido Sodo <PINO>, napoletano verace che si interessa da tempo di musica antica e popolare del Sud
Italia.
Davide Passarini <EDOARDO>, canzonettaro armonicista e kazooaro di successo, esperto del primo vero Bennato

TEATRO

TEATRO DELL’ARGINE, via delle Rimembranze, ore 21.00: LA SCELTA, E TU COSA AVRESTI FATTO?.
Due narratori, un uomo e una donna, quattro storie vere di coraggio provenienti da uno dei conflitti più atroci e disumani dei nostri tempi: la guerra civile che ha insanguinato l’Ex-Jugoslavia tra il 1991 e il 1995. Uno spettacolo che corre sul filo dell’emozione attraverso quattro storie di coraggio, fratellanza e umanità provenienti dal più sanguinoso conflitto europeo dopo la fine della Seconda Guerra Mondiale. ispirato ad una storia vera.

TEATRO DELLE CELELBRAZIONI, via Saragozza 234, ore 21.00: CARAVAGGIO.
Con Vittorio Sgarbi che ripercorrerà nel suo spettacolo, Caravaggio, le tappe della vita e della pittura dell’artista, un pittore “doppiamente contemporaneo”. Caravaggio viene così riscoperto più vicino a noi, alle nostre paure, ai nostri stupori, alle nostre emozioni.

LETTERATURA

MODO INFOSHOP, via Mascarella 24/b, ore 19.00: FEMMINE PER UN GIORNO.
Paola Marmocchi ne parla con l’autrice Elena Commessatti. Il romanzo irrompe in una realtà di cui si era persa memoria: femminicidi drammatici che invece di interrogare in profondità le nostre comunità, si sono risolti, spesso, in morbosi, sprezzanti pettegolezzi e in diffusi stereotipi del tipo “se la sono cercata”.
Donne con storie difficili ma tutte accomunate da una profonda solitudine, senso di incomprensione e abbandono.

LIBRERIE COOP. AMBASCIATORI, via Orefici 19, ore 18.00: INCONTRO CON SERENA DANDINI.
in occasione dell’uscita del suo nuovo libro  “AVREMO SEMPRE PARIGI. Passeggiate sentimentali in disordine alfabetico” (Rizzoli). Conversa con l’autrice Giorgio Forni.

LIBRERIE COOP. AMBASCIATORI, EATALY LIBRERIE, via Orefici 19, ore 19.00: APERILIBRO CON I QUADERNI DEL LOGGIONE:CUCINO EGO SUM. CHE NE SAI TU DI UN CAMPO DI FAVE?
A cena con i filosofi, strabilianti pensatori con una forchetta in mano. Pettegolezzi filosofici con Carlo Vanni & Eliselle.

LIBRERIE COOP. ZANICHELLI, Piazza Galvani 1, ore 18.00: IL MIO CUORE A GRAVITA’ ZERO.
Presentazione del libro di Carolina Dellonte in un dialogo con Gianluca Marozzi.
L’autrice racconta un tempo memorabile della sua vita come pilota civile, quando le donne al comando di aeroplani erano ancora una rarità e la loro presenza suscitava pregiudizi e meraviglia, opposizioni e simpatie. Di quel decennio straordinario, si ricostruiscono vicende e conflitti, tensioni e scoperte.

CINEMA

CINEMA LUMIERE, via Azzo Gardino 65: IL CITTADINO ILLUSTRE (17.45, 20.15, 22.30); Sala Cervi AGNUS DEI (17.45, 20.00, 22.30); Sala Officinema Mastroianni NERUDA (18.00), INDIVISUBILI (20.00), EL ALBRAZO DE LA SEMPIENTE (22.15).