””/

Scopri cosa fare stasera con il nostro contenitore culturale e l’agenda degli appuntamenti. In onda dal lunedì al venerdì, alle 8:45; 12:40; 18:40.

Questi gli appuntamenti previsti per martedì 28 marzo:


INCONTRI

LÀBAS, via Orfeo 46, Utepils: due giorni di street art, writing e musica a Làbas. Con l’obiettivo di rigenerare i muri esterni dell’ex caserma Masini, Làbas insieme ad Urban Lives ha invitato una selezione di artisti, sia italiani che internazionali, per due giorni intensi di graffiti writing e street art.
Oltre a tanta arte troverete aperitivi, socialità e dell’ottima musica con dj DeFe e GiaGiaLove.

MEDIATECA GATEWAY, via San Petronio Vecchio 33/b, dalle ore 18:30 alle ore 22:00, presentazione del volume “Rivoluzioni violate. Cinque anni dopo: attivismo e diritti umani in Medio Oriente e Nord Africa” a cura di Osservatorio Iraq e Un ponte per… .Un’analisi aggiornata su quanto sta accadendo nei paesi del Medio Oriente e del Nord Africa cinque anni dopo le cosiddette “Primavere”: Tunisia, Egitto, Siria, Iraq, Palestina, Marocco e Libia. Intervengono Joey Ayoub, editor di Global Voices per il Medio Oriente e Nord Africa e fondatore di Hummus For Thought, Francesca Biancani, docente dell’ Università di Bologna, e Fouad Roueiha.

LETTERATURA

L’ALTRO SPAZIO, via Nazario Sauro 24/F, dalle ore 18:00 alle 19:00, continuano gli incontri al Laboratorio di Poesia promosso dal Centro di Poesia Contemporanea. Nell’ appuntamento di oggi Francesca Mazzotta, una delle poetesse più promettenti della sua generazione, parlerà di cosa significa pubblicare un’opera prima, di poesia femminile e non, del coraggio di scrivere in versi.

LIBRERIA.COOP ZANICHELLI, piazza Galvani 1, ore 18:00, incontro con Laura Bettini, autrice del volume IL LINGUAGGIO SIMBOLICO IN PSICOMOTRICITà RELAZIONALE. Intervengono Donata Castiello e Matilde Callari Galli.

LIBRERIA.COOP AMBASCIATORI, via Orefici 19, ore 18:00, incontro con Carlo Flamigni in occasione dell’uscita del suo nuovo romanzo giallo AMA IL PROSSIMO TUO. Intervengono Valeria Babini, Corrado Melega ed Elisa Santini.

Ascolta l’approfondimento curato da Piero Di Domenico (a fondo pagina).

MUSICA

ESTRAGON CLUB, via Stalingrado 83, ore 21:30, MANNARINO ritorna con la sua scrittura evocativa e quel sound trascinante che lo ha reso uno dei cantautori più apprezzati della scena. “Apriti cielo” è il titolo del quarto album di MANNARINO, uscito il 13 gennaio.

CANTINA BENTIVOGLIO, via Mascarella 4/b, LIVE IS BETTER RICCARDO TESI E BANDITALIANA con Riccardo Tesi all’organetto, Claudio Carboni al sax, Gigi Biolcati percussioni e Maurizio Geri alla chitarra e alla voce. 


TEATRO

TEATRO DELLE MOLINE, via delle Moline 1, fino al 31 marzo, lo spettacolo L’ARTE DEL TEATRO con il testo e la regia Pascal Rambert.

TEATRI DI VITA, via Emilia Ponente 485, da oggi a giovedì 30 marzo, ore 21:00, SARABANDA POSTCOMUNISTA di Irida Gjergji Mero. Un monologo in jazz, una biografia traslata e musicata sul tema delle radici sulla condizione dell’emigrare/immigrare e il desiderio di ritrovarsi e riconoscere le proprie radici. Lo spettacolo si compone di racconti, brani, suoni e ritmi della tradizione popolare albanese rivisitati in chiave contemporanea. È il risultato dell’incontro tra un’attrice e violista classica albanese, immigrata da più di dieci anni, e tre musicisti italiani di estrazione squisitamente jazzistica. Terreno comune della ricerca è il tentativo di intrecciare il suono alla parola, di farle fluire naturalmente in racconti di stupore e danze animate.

TEATRO IL CELEBRAZIONI, via Saragozza 234, ore 21:00, OPERA, CHE SINFONIA! – PRELUDI, OUVETURE e INTERMEZZI. Lo spettacolo vede il debutto della nascente Orchestra Sinfonica L’Offerta Musicale, diretta da Giovanni Montanaro, impegnata in un repertorio che prevede i più bei pezzi sinfonici tratti da alcune fra le più celebri opere liriche del panorama nazionale e internazionale (Mozart, Rossini, Donizetti, Verdi, Bizet, Puccini, Mascagni e Leoncavallo).

CINEMA

EUROPA CINEMA, via Pietralata 55, dalle 20:00 alle 00:00, il film MAGIC ISLAND di Marco Amenta, candidato ai David di Donatello 2017 per il miglior documentario.

CINEMA LUMIÈRE, piazzetta Pasolini 2/b:
– in Sala Officinema/Mastroianni DAWSON CITY IL TEMPO TRA I GHIACCI (17:45, 20:00, 22:15);
– in Sala Cervi MOONLIGHT (20:15, 22:30);
– in Sala Scorsese ELLE (17:45, 20:15, 22:30).