La “Mip”, Modateca Igor Pallante, con i suoi oltre 700 titoli, è probabilmente l’unico esempio di biblioteca pubblica in Italia specializzata in moda, architettura, design e visual merchandising. Grazie alla collaborazione con la biblioteca Salaborsa si candida a divenire polo di riferimento metropolitano per studenti, addetti ai lavori e appassionati.

San Lazzaro e Bologna danno vita al polo metropolitano di libri “fashion”: dall’11 ottobre, infatti, il grande patrimonio librario dedicato a moda, architettura e design della “Mip” Modateca Igor Pallante sarà disponibile al prestito anche per gli utenti della Salaborsa, grazie al servizio di prestito interbibliotecario frutto della collaborazione tra i due Comuni. La collezione esposta in Mediateca, i cui oltre 700 volumi saranno ritirabili direttamente in Piazza Maggiore ogni giovedì pomeriggio, comprende cataloghi di mostre, monografie sulle case di moda più affermate, manuali di economia della moda, biografie degli stilisti protagonisti del ‘900. E presto al catalogo si aggiungeranno centinaia di nuove acquisizioni.

La “Mip” Modateca Igor Pallante, ospitata nella Mediateca di via Caselle a San Lazzaro, nasce da un’idea che ha preso forma nel 2011 dal desiderio della famiglia Pallante, imprenditori e artisti nella divulgazione della moda, di onorare la memoria del figlio Igor. Giunta al terzo anno e in costante crescita, grazie alle donazioni dei cittadini e all’impegno del Comune e dello studio creativo Arte Vetrina Project, la “Mip” ha ottenuto un notevole interesse da parte di lettori e appassionati che hanno modo di trovare una vasta bibliografia specializzata. E il prossimo 25 ottobre la Modateca festeggerà nella città di San Lazzaro i suoi primi tre anni di vita.

Articolo precedentePremio Maccio Capatonda 2011, cinema alla radio
Articolo successivoNon c’è pace per i centri sociali: ora rischia Vag61