Avrà luogo domani 7 maggio alle ore 15 in Sala Congressi Tper in via di Saliceto 3 a Bologna un incontro che si preannuncia avvincente, dato che i nomi dei due protagonisti sono una garanzia: Stefano Accorsi e Fabio Bonifacci. Il primo famosissimo attore, il secondo eccezionale collaboratore “dietro le quinte” per quanto riguarda la scrittura e la sceneggiatura.

Un laboratorio di sceneggiatura come ultima masterclass di “Impronte digitali”

L’incontro si inserisce in un vero e proprio percorso formativo finalizzato alla crescita delle competenze digitali, fatto di laboratori di video editing, comunicazione social, web journalism, radio. podcast e altro. In questo percorso, intitolato Impronte Digitali, sono stati programmati tre appuntamenti eccezionali, Impronte Digitali Special, i quali si sono già avvalsi delle competenze di Guido Michelotti e di Emilio  Casalini. Il 7 Maggio tocca ad Accorsi e Bonifacci, che – come ha spiegato ai nostri microfoni Mattia Santori, consigliere alle politiche giovanili e turistiche – condurranno un pomeriggio denso di contenuti teorici e di “messe in pratica”. Sarà infatti una lezione spettacolo con vasti aspetti laboratoriali e interattivi che mostreranno ai presenti l’importanza e la difficoltà delle scelte di comunicazione nell’ambito della sceneggiatura.

Particolare non da poco è che Accorsi e Bonifacci sono gli autori dell’ultima campagna di promozione turistica dell’Emilia-Romagna. L’incontro al Tper sarà quindi un’occasione per comprendere come il linguaggio teatrale e cinematografico possa esprimersi in una efficace e suggestiva narrazione del territorio.

L’incontro alla Sala Congressi del Tper, in via di Saliceto 3, è il 7 Maggio alle ore 15 ed è aperto a tutti previo prenotazione-iscrizione al seguente link: http://www.flashgiovani.it/masterclass-special

ASCOLTA L’INTERVISTA A MATTIA SANTORI:

Sergio Fanti

Articolo precedenteKiev calling. La guerra dalla parte delle vittime
Articolo successivoI diritti delle persone fragili: che fare per un utilizzo corretto dei mezzi di tutela?