Inizia questa settimana la rassegna “About Stories” organizzata da About Bologna e Porta Pratello, il quale ospiterà le tre serate settimanali volte al racconto della creatività di questa città. Per tre giovedì consecutivi (16, 23 e 30 settembre) About Bologna ci porta le storie di quegli artisti bolognesi che con i loro racconti ci accompagneranno nella scoperta dei loro ultimi lavori e delle loro carriere.

L’arte in dialogo nelle tre serate di About Bologna

Come racconta la co-founder e direttrice editoriale di About Bologna, Silvia Santachiara, «About Stories è la rassegna organizzata da noi di About Bologna, magazine online di cultura urban ma anche associazione di promozione sociale e da Porta Pratello, spazio e progetto di cultura e solidarietà; è una rassegna che mette al centro i creativi di Bologna che ci racconteranno le loro storie non solo attraverso le parole ma attraverso tante performance diverse».

Ad aprire il percorso di questa rassegna alle h20 di giovedì 16, ci saranno Francesca Sara Cauli, Margherita Ferri e Serena Zaniboni, tre artiste visive che si sono affermate nonostante la competizione maschile, che da sempre prevale in questi campi. La serata terminerà con un dj set di Onokai che accompagnerà Serena Zaniboni in una performance di videoart e live digital painting.

La settimana successiva, il 23 settembre, è interamente dedicata al cinema. Come primi ospiti i The Crius, un progetto bolognese di video maker sul web con il sogno di diventare una casa di produzione video. A seguire, alle 21.30, si parlerà di come le storie si evolvono, dal libro al film, con lo scrittore Massimo Vitali, autore di “Se son rose”, riadattato in pellicola dal regista Marco Castaldi che ci parlerà di “Nel bagno delle donne” con Luca Vecchi (The Pills), protagonista del film. Per i più curiosi al cinema Europa alle h19 verrà trasmesso il film in questione.

A coronare la rassegna, il 30 settembre, si parla delle storie bolognesi con #NarrandoBO una serata di incontro tra i linguaggi diversi dell’arte, tra parola, musica e videoinstallazioni, i performer della serata Leonardo Bianconi, Leo Merati e Giulia Quadrelli, dialogheranno con l’illustratrice e fumettista, Cristina Portolano. Chiude la serata Green Everywhere con un Dj Set alle h21.

Presenti ad ogni serata: bar, musica e pizza per l’autofinanziamento in collaborazione con la Pizzeria del Barazzo. Per le tre settimane di rassegna, sarà visitabile la mostra fotografica di Laura Bessega dedicata a Bologna. Il 23 e 30 settembre sarà presente anche un bookshop in collaborazione con Libreria Trame.

Per informazioni più dettagliate sul programma della rassegna e sugli artisti visita il sito.

ASCOLTA L’INTERVISTA A SILVIA SANTACHIARA:

Articolo precedenteDe André a Venezia e nelle lotte del presente
Articolo successivoUn tocco di classico / Ecologia musicale in salsa finnica!