Radio Città Fujiko»Notizie

Violenza di genere, come uscirne?

L'importanza dei centri antiviolenza e dei percorsi di rieducazione


di redazione
18217546_1299328746788331_1563193372_n (1).jpg

Il tema della seconda puntata di Sui Generis è quello dei percorsi di fuoriuscita dalla violenza sia per chi la subisce sia per chi l’agisce. D’altra parte secondo i dati Istat il 12,8 % delle donne che hanno subito una violenza non conosceva l’esistenza dei centri antiviolenza e da qui nasce l’esigenza di raccontarli.
Titti Carrano, presidente della rete Dire (Donne in rete contro la violenza), racconta ai nostri microfoni il ruolo e le pratiche su cui i CAV si fondano, ribadendo l’importanza della relazione tra donne che è alla base.
 Altri, invece, sono i percorsi rivolti a chi esercita violenza, un esempio è il progetto RADICE (per un approfondimento qui)  che prevede un punto di ascolto per gli uomini che hanno commesso violenze, oltre a implementare percorsi di semiautonomia per le donne.  


Ascolta l'intervista a Titti Carrano, presidente della rete DiRe

Ascolta l'intervista a Giuditta Creazzo e Paolo Ballarin di "Senza Violenza"

Ascolta Online


realizzato da Channelweb srl  /  progetto grafico Eddy Anselmi  /  P. IVA 00954970372

Questo sito web impiega cookie tecnici e di profilazione, proseguendo nella navigazione si acconsente al loro utilizzo close[ informazioni ]