Radio Città Fujiko»Musica

Tutti i colori del soul: i New Colour live a RCF


di redazione musicale
new colour.jpg

Ai microfoni di Calipso, per un pillola-live, i New Colour, band bolognese che proporrà il suo sound new soul venerdì 30 ottobre al Covo Club.

"Il Soul è un genere che sta tornando e che ora viene riproposto in maniere nuove e interessanti, un po' come facciamo noi. Le nostre ispirazioni vengono quindi sì dal passato, ma anche da gruppi attuali come Sharon Jones & The Dap-Kings . E' un genere vivo, però magari non troppo conosciuto dalla massa."

Queste le parole di Francesco, chitarrista della band. Si sono presentati in tre nei nostri studi ma, in realtà, quella dei New Colour  è una formazione tutt'altro che scarna. Sette sono i membri attuali del gruppo, necessari per creare quello che appare come un soul new soul: Francesco (chitarra), Matteo (basso), Jacopo (sax baritono), Luca (batteria), Efosa (tromba e filicorno), Giacomo (tastiere), e, naturalmente, la voce corposa e pulita di Marta. "E' una formazione a fisarmonica", ci ha raccontato la cantante. Infatti, i New Colour hanno attraversato due anni di rodaggio, tra cambi di formazione e indirizzo musicale. Tuttavia, sembrano ora aver raggiunto il loro primo traguardo.

"A Bologna siamo pochi a fare questo genere. È uno stile in cui molta gente non fa inediti, si preferisce fare cover. Ci sono pochi gruppi che effettivamente fanno qualcosa di nuovo, almeno qui in Italia. Ce ne sono molti in Australia, ad esempio, come The Transatlantics o gli Shaolin Afronauts. Ovviamente anche in Inghilterra, Stati Uniti e Francia."

Nati ufficialmente ad aprile 2013 con il loro primo live, provenendo da diversi background – Jacopo e Francesco, ad esempio, si conoscono dal liceo e avevano iniziato ad approcciarsi al mondo musicale tramite la Ska; Marta, invece, ha seguito degli studi legati al mondo della performance teatrale e del musical - , i New Colour sono stati in grado di creare un quadro vintage che si ricollega in maniera pop ai nuovi modi di fare soul. Tra l'altro, hanno vinto il Primo premio al 1°Sputnik Blues Festival di Castel Maggiore (Giugno 2014).

"Quando siamo nati, ci ispiravamo un po' ai classici del genere", ci racconta Jacopo. "Quando uno inizia a suonare, prende molto da quello che ascolta. Pian piano abbiamo cercato di evolverci e di cercare un sound che non fosse copiato. Pensiamo di essere sulla buona strada" della Motown, verrebbe da aggiungere.

Ed è proprio in maniera inedita che sin da subito hanno iniziato a lavorare su loro stessi e sul genere, pur riservandosi qualche classica chicca come la cover di "Feeling Good" di Nina Simone.

Non hanno ancora registrato un album. Tuttavia, hanno rilasciato a giungo 2015 il loro primo singolo " Why did we say goodbye?". E' in fase di pubblicazione anche "Peace of My Heart" (accompagnato da una clip), che tra l'altro hanno brillantemente eseguito in una versione unplagged nei nostri studi. (Al termine dell'articolo è possibile ascoltare il podcast della puntata). I due brani, verranno rilasciati a breve in versione vinile da 7 pollici e faranno parte di un futuro disco in fase di lavorazione, previsto per il 2016.

Nell'attesa, non ci resta che andarli a sentire, per la loro seconda esibizione in loco (la prima è stata lo scorso 27 febbraio, come band d'apertura per niente meno che Curtis Harding!), Venerdì 29 Ottobre al Covo Club di Via Zagabria 1.

Ilaria Ballerini



Ascolta l'intervista ai New Colour

Ascolta Online


realizzato da Channelweb srl  /  progetto grafico Eddy Anselmi  /  P. IVA 00954970372

Questo sito web impiega cookie tecnici e di profilazione, proseguendo nella navigazione si acconsente al loro utilizzo close[ informazioni ]