Radio Città Fujiko»Notizie

Tagli alle Biblioteche, "Speriamo nel Comune "

Così Daniele Donati, presidente dell'Istituzione Biblioteche, sul taglio dei fondi da 100 mila euro


di Francesco Ditaranto
Categorie: Politica, Società
DSC_0198.JPG

Nella variazione di bilancio 2014-2016, è prevista una diminuzione, da 400 mila a 300 mila euro, dei fondi che la Fondazione Carisbo versa all'Istituzione Biblioteche. Daniele Donati, presidente dell'Istituzione, spera che Palazzo D'Accursio intervenga, o saranno a rischio acquisti e servizi. Addio quasi certo al "prestito automatico".

L'Istituzione Biblioteche vedrà decurtati i fondi che le sono destinati dalla Fondazione Carisbo del 25% (da 400 mila a 300 mila euro). La misura è contenuta nella variazione di bilancio 2014-2016 discussa ieri a Palazzo D'Accursio. Il taglio, che non avrà ricadute a livello occupazionali, "E' fuori questione" ha detto ai nostri microfoni il presidente dell'Istituzione Biblioteche, Daniele Donati, condizionerà però pesantemente i servizi e gli acquisti.

"Finora abbiamo progettato la chiusura del bilancio di quest'anno come sanabile dal bilancio comunale- dice Donati- noi contiamo su un intervento che possa almeno diminuire l'entità del taglio. Siamo parte del bilancio comunale e Palazzo D'Accursio deve fare i conti con questo."

Ma se le cose dovessero rimanere così "saremo costretti a rivedere i nostri progetti. Le ricadute -spiega Donati- riguarderanno i servizi, già all'osso, e gli acquisti ("fondamentali" per Donati), e dovremo rivedere i progetti d'investimento come quello sull'automazione del prestito e della restituzione dei libri."

Se il taglio dovesse risultare consolidato, insomma, "dovremo pensare ad entrate proprie (come le tariffe per l'ingresso nel teatro anatomico o quelle per l'affitto degli spazi) allargando la funzione sociale delle biblioteche, nella speranza che ci siano contributi da altri soggetti. Se dobbiamo pensare ad una gestione di mercato -conclude Donati- bisognerà ampliare l'offerta con servizi a pagamento che vadano a pagare quelli di base.


Ascolta l'intervista a Daniele Donati

Ascolta Online


realizzato da Channelweb srl  /  progetto grafico Eddy Anselmi  /  P. IVA 00954970372

Questo sito web impiega cookie tecnici e di profilazione, proseguendo nella navigazione si acconsente al loro utilizzo close[ informazioni ]