Radio Città Fujiko»Notizie

Sinistra al bivio, se ne parla alla Festa di Liberazione

Intervista ad Eleonora Forenza, europarlamentare de "L'Altra Europa".


di redazione
Categorie: Politica
syriza.jpg

All'interno della Festa provinciale di Liberazione, a Castenaso dal 28 settembre al 5 ottobre, si discuterà della sinistra europea, dalla situazione greca a quella italiana e del resto del continente. Al dibattito prenderà parte l'europarlamentare Eleonora Forenza, che ci spiega qual è il bivio che la sinistra si trova di fronte.

Sta per riaprire i battenti la Festa provinciale di Liberazione, la festa di Rifondazione Comunista, che quest'anno si sposta. Non più il parco di viale Togliatti, ma la tensostruttura di Castenaso, in via XXI Ottobre.
Tra i tanti temi di cui si discuterà nel corso dei dibattiti, si cercherà anche di fare il punto sullo stato di salute della sinistra a livello europeo. "Grecia Italia Europa, la sinistra al bivio" è il titolo dell'iniziativa, a cui, tra gli altri, prenderà parte anche Eleonora Forenza, esponente di Rifondazione ed europarlamentare de "L'Altra Europa con Tsipras".

Quale sia il bivio che la sinistra europea deve affrontare, Forenza lo ha spiegato ai nostri microfoni: "Dopo la riaffermazione di Tsipras alle elezioni greche dello scorso 20 settembre, occorre cercare di mantenere aperta la possibilità di un governo europeo che si opponga all'austerity".
Se l'imposizione del memorandum di luglio al Paese ellenico ha rappresentato sicuramente una sconfitta, occorre che la sinistra, anche a livello europeo, non si divida, come è successo proprio in Grecia, e che mantenga la propria autonomia dal gruppo socialista a Bruxelles.

Se le forze della sinistra, qua e là per l'Europa, sembrano rafforzarsi, la grande assente sembra essere l'Italia, dove proprio la sinistra sembra agonizzante.
Cosa bisogna fare nel nostro Paese? "Innanzitutto archiviare le alleanze col Pd e col Pse - sostiene Forenza - magari anche abbandonando per qualche tempo l'ambizione governativa, pur mantenendo la prospettiva di diventare una forza maggioritaria".
Per l'europarlamentare, inoltre, occorre recuperare una dimensione forte di costruzione del conflitto sociale.


Ascolta l'intervista ad Eleonora Forenza

Ascolta Online


realizzato da Channelweb srl  /  progetto grafico Eddy Anselmi  /  P. IVA 00954970372

Questo sito web impiega cookie tecnici e di profilazione, proseguendo nella navigazione si acconsente al loro utilizzo close[ informazioni ]