Radio Città Fujiko»Notizie

​Siae: il nuovo statuto che schiaccia i piccoli editori

Acep, Arci, Audiocoop e tanti autori e piccoli editori hanno dato vita a una protesta ieri presso la sede nazionale della Siae. Contro il nuovo statuto per il quale avevano già presentato ricorso al Tar del Lazio.


di redazione
Categorie: Lavoro, Movimento
siaeditutti.jpg

Con la nuova normativa ogni associato ha diritto a un voto più un altro voto per ogni euro incassato. Il che porta a una discrepanza di potere decisionale tra i piccoli e medi editori e produttori e le grandi multinazionali della cultura.


In questo modo le delibere assembleari relative alla nomina del Consiglio di Sorveglianza e tutte le attività relative all'Ente vengono consegnate nelle mani degli associati con maggior potere d'acquisto.

Acep, Arci e Audiocoop hanno già presentato un ricorso al Tar del Lazio per la nuova normativa ma ancora dal tribunale non è arrivata nessuna risposta.


Ascolta l'intervista a Alessandro Angrisano, vicepresidente dell'Acep
Tags: Lavoro, Editoria

Ascolta Online


realizzato da Channelweb srl  /  progetto grafico Eddy Anselmi  /  P. IVA 00954970372

Questo sito web impiega cookie tecnici e di profilazione, proseguendo nella navigazione si acconsente al loro utilizzo close[ informazioni ]