Radio Città Fujiko»Notizie

Sardegna, è ancora emergenza: evacuazione per Uras

Ancora grave la situazione sull'isola


di Francesco Ditaranto
Categorie: Ambiente
ciclone-cleopatra-sardegna-6.jpg

La situazione meteorologica migliora sull'isola, ma l'emergenza continua. Sono migliaia gli sfollati. Roberto Pedretto, de "La Nuova Sardegna", racconta la situazione dopo l'eccezionale ondata di maltempo di due giorni fa.

A meno di due giorni dal ciclone che ha colpito la Sardegna, il bilancio è grave: 16 morti e migliaia di sfollati, oltre ai danni enormi alle infrastrutture.

"Siamo ancora nel pieno dell'emergenza in Sardegna. E' difficile raggiungere le zone più remote della regione. La devastazione è tale che parlare di ricostruzione in questo momento è prematuro" dice Roberto Pedretto, giornalista de "La Nuova Sardegna", riferendosi alla promessa di una deroga al patto di stabilità per la ricostruzione, fatta dal governo.

"Le criticità sono legate alle urgenze più stringenti. In alcuni paesi manca l'acqua, manca l'elettricità. Ci sono problemi igienici e strutturali. La cosa più urgente da fare -continua Pedretto- è ristabilire un minimo di normalità. Sono migliaia le persone sfollate, anche perchè sono molte le abitazioni ancora piene di fango."

"L'evento atmosferico è stato senza dubbio eccezionale, ma c'è stata -spiega il giornalista- una grande discussione negli ultimi mesi su una legge regionale che vorrebbe stabilire la non-edificabilità, nelle cosiddette fasce di rispetto fluviale, cioè quelle fasce di sicurezza, dove gli studi della regione ritengono che ci possano essere dei rischi in caso di eventi violenti. Su questo progetto di legge c'è stata una forte battaglia di alcuni sindaci e alcune popolazioni, nella fattispecie contro i vincoli all'edificabilità. Si sono scontrate due tensioni: una che voleva salvaguardare la popolazione e una che voleva costruire e realizzare strutture anche in zone dove potevano esserci rischi."

E sul finire dell'intervista, Roberto Pedretto ci informa che la Protezione Civile ha chiesto l'evacuazione del comune di Uras, a causa dell'arrivo di un'ondata di fango.

Tags: Sardegna

Ascolta Online


realizzato da Channelweb srl  /  progetto grafico Eddy Anselmi  /  P. IVA 00954970372

Questo sito web impiega cookie tecnici e di profilazione, proseguendo nella navigazione si acconsente al loro utilizzo close[ informazioni ]