Radio Città Fujiko»Notizie

Saperi Pubblici: la risposta della cultura al razzismo

Docenti e mondo della cultura rispondono all'appello degli studenti con una due giorni in Piazza verdi.


di Anna Uras
Categorie: Cultura
SaperiPubblici.png

Due serate di incontro e dibattito in Piazza Verdi, Saperi Pubblici è la risposta del mondo della cultura bolognese al razzismo e al disprezzo delle diversità che stanno invadendo il dibattito politico. Lo hanno chiesto quest'estate due studentesse dell'Unibo, in una lettera aperta che chiedeva ai professori dell'Alma Mater di prendere posizione.

Istigazione al razzismo e retorica della patria, attacco ai diritti civili e disprezzo delle diversità, squalificazione delle competenze, confronto politico ridotto a un post. Di fronte a questo, due studentesse hanno chiesto all'Università di Bologna – che per statuto è pubblica, autonoma, laica e pluralistica – di prendere posizione. Docenti e studenti, artisti e società civile si sono dati appuntamento a Bologna, in piazza Verdi, nei giorni 1 e 2 ottobre.

"I saperi che stanno dentro un'Ateneo - commenta Federico Condello, professore di filologia e organizzatore dell'evento - devono mettersi il più possibile al servizio della critica e del contributo positivo a questioni gigantesche che segnano il nostro tempo. Fa parte del nostro lavoro, non è una cosa che dovrebbe suonare strana o inconsueta. Dovrebbe essere del tutto normale che la ricerca e la riflessione che si compie dentro un'Ateneo abbia una sua capacità di prendere posizione in pubblico. Viviamo in tempi di disprezzo quasi esibito delle competenze. È tempo di reagire prendendo la parola".

Oltre alle centinaia di professori che hanno sottoscritto l'appello, molti artisti di rilievo nazionale hanno deciso di contribuire alla due giorni che avrà inizio questa sera alle 19 in piazza Verdi, dando vita ad un ricco programma che vedrà tra gli altri la partecipazione di Toni Servillo, Ezio Bosso, Alessandro Bergonzoni, Moni Ovadia e Stefano Benni.

"Saperi Pubblici - conclude Condello - è nato come tentativo di accogliere in maniere originale e coraggiosa le matricole e gli studenti all'inizio dell'anno accademico e di raccogliere qui tutta la cittadinanza. Ma è solo un primo appuntamento. Stiamo già pensando ad appuntamenti successivi che più approfonditamente tornino sui temi che in questa due giorni saranno solo accennati".

ASCOLTA LE PAROLE DI FEDERICO CONDELLO:

Ascolta Online


realizzato da Channelweb srl  /  progetto grafico Eddy Anselmi  /  P. IVA 00954970372

Questo sito web impiega cookie tecnici e di profilazione, proseguendo nella navigazione si acconsente al loro utilizzo close[ informazioni ]