Radio Città Fujiko»Notizie

Referendum, il Pd: "Irreale tenere conto del risultato"

La discussione in Consiglio comunale sul risultato del referendum sui finanziamenti alle materne private.


di redazione
Categorie: Istruzione
2013-07-18 13.03.27.jpg

Nel giorno della discussione in Consiglio comunale sull'esito del referendum sui finanziamenti alle materne private, il Pd presenta un odg in cui sostiene che è irreale rispettare l'esito. Sel: "Il Pd dialoga col Pdl ma non col suo popolo".

Rispettare il risultato del referendum sui finanziamenti alle materne private significa non garantire più abbastanza scuola per i nostri bambini. Ne è convinto Francesco Critelli, capogruppo Pd a Palazzo D'Accursio, che ha illustrato la posizione del partito e presentato l'ordine del giorno con cui i democratici contano di archiviare la sconfitta referendaria. Secondo Critelli "è necessario aprire un dibattito che chiarisca le qualitá del sistema integrato". Nessun ripensamento, quindi, sulla posizione tenuta fino ad oggi.

Dura la reazione dell'alleato di maggioranza, Sinistra Ecologia e Libertà, che ha diffuso un comunicato in cui sostiene che "Se il Pd avesse fatto una proposta di riduzione, anche con gradualità, dei fondi alle scuole dell'infanzia paritarie private ne avremmo discusso, ma non abbiamo mai nemmeno intravisto questo spazio".
La nota si fa più piccata considerando l'agenda politica del Pd: "È un fatto che il Pd riesca a mediare con tutti e su tutto, dal salvataggio di Alfano alla riduzione delle tutele dell'art 18, ma non con il suo popolo che si è espresso con un referendum".

Che ci fosse tensione in aula lo si è capito dalle continue interruzioni che la seduta ha subìto.

Ascolta Online


realizzato da Channelweb srl  /  progetto grafico Eddy Anselmi  /  P. IVA 00954970372

Questo sito web impiega cookie tecnici e di profilazione, proseguendo nella navigazione si acconsente al loro utilizzo close[ informazioni ]