Radio Città Fujiko»LastMinute

Quai Ouest a Teatri di Vita

Lo spettacolo andrà in scena domani sera alle 21 e 30.


di redazione
Categorie: Società
Koltes2.jpg

Il 30 maggio, il 2 giugno e dal 4 al 9 giugno 2013 alle 21 e 30 Andrea Adriatico porterà in scena per la prima volta in Italia il testo del grande drammaturgo francese Bernard-Marie Koltès.

Un fiume nella notte nel quartiere abbandonato: un uomo che tenta il suicidio per evitare uno scandalo finanziario, e attorno a lui un mondo di emarginati e immigrati che si rivelano mentre la notte lascia il posto all’alba. “Nessuno verrebbe qui disarmato, senza motivo”...

"Quai Ouest" è una delle opere più affascinanti e misteriose, di seducente raffinatezza linguistica, di Bernard-Marie Koltès, scritta al rientro da un viaggio in America, dove lo scrittore francese rimane colpito dalla visione di un grande hangar in un porto. E’ un testo che parla dell’emergenza che viviamo, dei conflitti e delle migrazioni, temi cari a Koltès, che Andrea Adriatico ha messo in luce nei tanti attraversamenti che ha compiuto nella sua opera.

Adriatico ritorna ancora una volta a confrontarsi con il “suo” autore più frequentato, mettendo in scena un testo misterioso e feroce, ancora di estrema attualità nell'affrontare temi come l'alta finanza, il dramma dell'immigrazione e la solitudine di luoghi misteriosi e anche inquietanti, le vite di personaggi che si trascinano in essi come smarriti, spaesati.

Un’opera che dietro alla trama dal tessuto shakespeariano, e con una scansione temporale che segna nettamente l’avvicendamento del giorno e della notte, nasconde i temi più vibranti del mondo di Koltès: un mondo di commerci, di scambi, di traffici, e un pensiero rivolto ancora una volta agli ultimi degli ultimi, alle loro vite e alla loro straziante bellezza.


Ascolta l'intervista a Gabriele Duma, protagonista di "Quai Ouest".

Ascolta Online


realizzato da Channelweb srl  /  progetto grafico Eddy Anselmi  /  P. IVA 00954970372

Questo sito web impiega cookie tecnici e di profilazione, proseguendo nella navigazione si acconsente al loro utilizzo close[ informazioni ]