Radio Città Fujiko»Notizie

No People Mover chiama Bologna

Oggi Assemblea aperta a tutta la cittadinanza per tornare a discuterne


di redazione
Categorie: Movimento, Società
no_people_mover.jpg

Stasera il comitato invita tutti a partecipare all'incontro "Perché tanto accanimento?": questa è la domanda che le diverse parti sociali indirizzano al governo cittadino; manca il piano economico, dopo 15 mesi dalla data annunciata di avvio lavori.

Alle 20.20 in Via San Mamolo 24 (Sala dell'Angelo), il Comitato NO People Mover aspetta tutti gli invitati. Proprio tutti: Cittadine e Cittadini, Sindaci, presidenti, giunte e gruppi consiliari comunali, provinciali e regionali, Sindacati, dirigenza e lavoratori del trasporto pubblico e di ATC e TPER, Movimenti, Forum, Comitati e Associazioni della società civile e professionale dell’area urbana e metropolitana della Provincia di Bologna.

Un invito aperto, dunque. Come aperto e chiaro, si prevede il confronto. Il comitato chiede a tutti, finalmente, di palesare pubblicamente le proprie posizioni e di assumersi le relative responsabilità sul terzo costoso sistema di trasporto non integrato. Dopo le incertezze e i problemi causati da Civis e Metrò, è il caso di non sbagliare di nuovo. È necessario dirsi in faccia cosi si pensa, si progetta, si desidera per questa città.

Secondo recenti dichiarazioni, Sindaco e Giunta sostengono che il People Mover serva come l'aria. Ma l'inizio dei lavori continua ad essere rimandato, così come il piano economico finanziario. E c'è più di qualcuno che non vede tanto ossigeno in questo progetto, che ha sollevato dubbi ed opposizione tecnicamente motivata, perplessità e contrarietà anche in  maggioranza comunale e nello stesso PD.

Sarà quindi un occasione, per i poltici bolognesi, di tornare a parlare ai cittadini, direttamente, come esige una vera democrazia della Civis. Ma qualora questi non rispondessero all'appello, i Comitati, i lavoratori e i movimenti avranno comunque la possibilità di discutere veramente questa questione che li coinvolge per primi. Dal basso, costruendo le dinamiche partecipative proprie di una Res Publica. Ci siamo abituati.

Luca Ferrero    


Ascolta l'intervista ad Antonio Liguori del comitato No People Mover

Ascolta Online


realizzato da Channelweb srl  /  progetto grafico Eddy Anselmi  /  P. IVA 00954970372

Questo sito web impiega cookie tecnici e di profilazione, proseguendo nella navigazione si acconsente al loro utilizzo close[ informazioni ]