Radio Città Fujiko»Notizie

Nidi: i genitori vincono contro il Comune

Il Consiglio di Stato dà ragione ai genitori che avevano fatto ricorso contro gli aumenti della Cancellieri


di Alessandro Canella
20110407_bo_manifestazione_nidi_01.jpg

Gli aumenti delle tariffe dei nidi in corso d'anno decisi dall'allora Commissario Anna Maria Cancellieri non furono legittimi. Lo ha deciso il Consiglio di Stato, che ha dato ragione al ricorso dei genitori.

Il Consiglio di Stato con sentenza definitiva ha ordinato al Comune di Bologna l'annullamento dei rincari tariffari varati da aprile a luglio 2011. La sentenza e' stata depositata ieri ed è frutto di una lunga battaglia non solo legale contro gli aumenti e la riorganizzazione dei servizi nido partita con la Commissaria Cancellieri, confermata ed ampliata dall’attuale Giunta Merola.

Grande la soddisfazione del Comitato di Genitori contro i tagli e privatizzazioni, che annunciano che la lotta continuerà. "Non c'è solo la questione economica - spiega Luigi Marinelli - ma quello che a noi interessa è la qualità dei nidi e delle materne".
Qualità che secondo i genitori viene messa sempre più in discussione dai tagli agli Enti Locali e dallo smantellamento della scuola pubblica in favore di quella privata operato anche dalla Giunta Merola.


Ascolta l'intervista a Luigi Marinelli
Tags: Scuola, Bologna

Ascolta Online


realizzato da Channelweb srl  /  progetto grafico Eddy Anselmi  /  P. IVA 00954970372

Questo sito web impiega cookie tecnici e di profilazione, proseguendo nella navigazione si acconsente al loro utilizzo close[ informazioni ]