Radio Città Fujiko»Notizie

Rinasce il Fulgor, il cinema di Fellini

Il 20 gennaio la riapertura della sala cara al regista romagnolo.


di redazione
Categorie: Società
cinema-fulgor-rimini.jpg

Il 20 gennaio riapre il cinema Fulgor di Rimini, dove Federico Fellini scoprì il suo amore per la settima arte. Un lavoro di restauro durato sei anni e ridisegnato da Dante Ferretti all'interno del progetto "Museo Fellini". Il 22 l'anteprima nazionale di "Made in Italy", il nuovo film di Luciano Ligabue.

Fellini non potrà essere lì a godere del regalo che la città di Rimini gli farà per quel che sarebbe stato il suo novantottesimo compleanno, ma la riapertura del cinema Fulgor il prossimo 20 gennaio rimane un evento da festeggiare. Perché se quel cinema non fosse esistito nell’infanzia del grande registra italiano, probabilmente egli non ci avrebbe lasciato il patrimonio di film ed arte cinematografica che sono un vanto per l’Italia stessa. È proprio al Fulgor, infatti, che Fellini guarda il suo primo film e si innamora del cinema; ed è la stessa sala cinematografica di cui più tardi il regista parlerà in Amarcord, film autobiografico e percorso nostalgico nella memoria dell’infanzia passata nella cittadina romagnola.  

Il restauro del cinema Fulgor, ridisegnato dal premio oscar Dante Ferretti, inizia 6 anni fa nell’ambito del progetto Museo Fellini. Ed ora, la società Khairos guidata da Elena Zanni, dopo essersi aggiudicata la gestione in definitiva del cinema il settembre dello scorso anno, accenderà nuovamente le luci in un luogo simbolico per il cinema italiano.

“Si è realizzata una promessa mancata da tempo: rilanciare Rimini attraverso la figura di Fellini - è quanto sostiene l’assessore regionale alla cultura Massimo Mezzetti - A Rimini, c’è la possibilità di innescare un circolo virtuoso tra valorizzazione dei beni culturali e tutela degli stessi: valorizzare un luogo di interesse culturale significa attrarre un turismo attento a questo tipo di offerta e, di conseguenza, avere le risorse necessarie per tutelare quello stesso luogo”.

Tante le iniziative in programma sin dai primi giorni di rinascita del Fulgor: dall’inaugurazione nella mattinata del 20 gennaio presieduta dal ministro Dario Franceschini insieme al sindaco di Rimini Andrea Gnassi, al presidente della Regione Stefano Bonaccini ed a personaggi del mondo cinematografico vicini a Fellini; alla presentazione in anteprima nazionale nella serata del 22 gennaio dell’ultimo film di Luciano Ligabue "Made in Italy".

In una regione come l’Emilia-Romagna, dove Mezzetti sostiene che ci è stato un incremento di circa in 25% del turismo secondo gli ultimi dati ed una buona percentuale di questo è dato dal turismo culturale, progetti come la riapertura del cinema Fulgor hanno l’ambizione di dare nuova visibilità internazionale alla cultura italiana.

Marta Campa

ASCOLTA L'INTERVISTA AD ELENA ZANNI:

Ora in onda

Salvate i mobili è una vecchia espressione usata durante l'alluvione del Polesine. Qui si salvano i vinili e la musica analogica dall'alluvione digitale.

Ascolta Online


realizzato da Channelweb srl  /  progetto grafico Eddy Anselmi  /  P. IVA 00954970372

Questo sito web impiega cookie tecnici e di profilazione, proseguendo nella navigazione si acconsente al loro utilizzo close[ informazioni ]