Radio Città Fujiko»Notizie

La Salvina, una piantina da coltivare per salvare la cannabis light

La forma di resistenza e protesta lanciata da Luca Marola, creatore di EasyJoint.


di Alessandro Canella
Categorie: Movimento
Salvina.jpg

La sentenza della Cassazione sulla cannabis light e il modo in cui i giornali hanno riportato la notizia hanno creato confusione e incertezza in un settore che ha sottratto alle mafie il 12% del mercato e ha dato lavoro a 15mila persone. Luca Marola, creatore di EasyJoint, lancia una forma di protesta e resistenza: su ogni balcone coltiviamo La Salvina, una piantina di canapa.

ASCOLTA L'INTERVISTA A LUCA MAROLA:

Ascolta Online


realizzato da Channelweb srl  /  progetto grafico Eddy Anselmi  /  P. IVA 00954970372

Questo sito web impiega cookie tecnici e di profilazione, proseguendo nella navigazione si acconsente al loro utilizzo close[ informazioni ]