Radio Città Fujiko»Notizie»Inchieste

Biblioteche: una storia difficile

La prima puntata di "Biblioteche: ultima frontiera".


di Alessandro Canella
Categorie: Società, Storia
zanardi_biblioteca_1.jpg
Una delle prime biblioteche di quartiere create da Francesco Zanardi Foto: Comune di Bologna

Zanardi ne fece uno strumento di emancipazione sociale, il fascismo le usò come arma di propaganda, la Costituzione le affidò alle Regioni, ma furono i Comuni a svilupparle, anche se gli investimenti durarono poco. E il servizio gratuito non piacque a tutto il mercato. La storia delle biblioteche in Italia è piuttosto travagliata e furono pochi a scommettere sulla cultura.

Ascolta la prima puntata di "Biblioteche: ultima frontiera - Inchiesta sui presidi culturali nelle periferie":


Voci e interventi (in ordine di ascolto):
Paola Furlan, dirigente dell'Archivio Comunale di Bologna;
Paolo Traniello, docente di Bibliografia e Biblioteconomia all'Università Roma 3;
Miriam Ridolfi, ex assessora al decentramento e all'istruzione del Comune di Bologna, ex preside del liceo Righi, attuale volontaria della Biblioteca Lame;
Rosa Maiello, presidente dell'Associazione Italiana Biblioteche;
Chiara Bernardi, economista e autrice di "Le biblioteche e il mercato del libro: analisi di settore e prospettive di sviluppo".

Selezione musicale, montaggio: Maja Musi
Testi, montaggio, voiceover, regia: Alessandro Canella

Ascolta Online


realizzato da Channelweb srl  /  progetto grafico Eddy Anselmi  /  P. IVA 00954970372

Questo sito web impiega cookie tecnici e di profilazione, proseguendo nella navigazione si acconsente al loro utilizzo close[ informazioni ]