Radio Città Fujiko»Notizie»Elezioni

Elezioni regionali, vince Bonaccini ma è un presidente dimezzato

Al voto meno del 40% degli aventi diritto


di redazione
Categorie: Politica
deserto%20wallpaper%20desktop.jpg

Stefano Bonaccini è il nuovo presidente della Regione Emilia-Romagna, con il 49,05% dei voti. Il dato più importante è quello dell'affluenza, crollata al 37,67%, mai così in basso nella storia repubblicana. Lega Nord, a sorpresa secondo partito regionale con il 19,42%, Alan Fabbri si attesta al 29,85%. Rivivi la cronaca della nottata minuto per minuto con le interviste ai protagonisti.

Risultati definitivi. Stefano Bonaccini (CX) 49,05%, Alan Fabbri (CD) 29,85%, Giulia Gibertoni 13,30%, Cristina Quintavalla 4%, Alessandro Rondoni 2,66%, Maurizio Mazzanti 1,12%

Bonaccini, ormai nuovo governatore: "Partecipazione bassa. Sapevamo che avremmo pagato l'inchiesta. Un pezzo di Pd ha voluto dare un segnale, senza cercare l'alternativa a sinistra. Bisogna leggere lucidamente questo voto. MI sento legittimato, ma devo devo dimostrare di essere capace di ripartire."

ore 02.30 2189 sez. 4512  Bonaccini (CX) 47,99%, Fabbri (CD) 31,38%, Gibertoni M5S 13,17%, Quintavalla (AltraER) 3,61%, Rondoni (Ncd) 2,73%, Mazzanti (LC) 1,08%

ore 02.11 1853 sez. su 4512 Bonaccini (CX) 48,02%, Fabbri (CD) 31,28%, Gibertoni M5S 13,24%, Quintavalla (AltraER) 3,61%, Rondoni (Ncd) 2,72%, Mazzanti (LC) 1,11%

Stando alle proiezioni di You trend, la Lega guadagnerebbe 150 mila voti in Emilia Romagna.

ore 01.54 1583 sez.su 4512 Bonaccini (CX) 47,7%, Fabbri (CD) 31,7%, Gibertoni M5S 13,3%, Quintavalla (AltraER) 3,59%, Rondoni (Ncd) 2,67%, Mazzanti (LC) 2,04%

ore 01.31 1135 sez. su 4512 Bonaccini (CX) 48%, Fabbri (CD) 31,6%, Gibertoni M5S 13,2%

ore 01.26 928 sez. su 4512  Bonaccini (CX) 47,6%, Fabbri (CD) 32,2%, Gibertoni M5S 13,2%

ore 01.18 783 sez. su 4512 Bonaccini (CX) 47,9%, Fabbri (CD) 31,8%, Gibertoni M5S 13,3%

ore 01.11 Antonio Mumolo (PD): "Interrogarci tutti sul segnale di questo voto"

ore 01.06 578 sez. su 4512 Bonaccini (CX) 47,2%, Fabbri (CD) 32,9%, Gibertoni M5S 13%

ore 00.51 355 sez. su 4512 Bonaccini (CX) 46,1%, Fabbri (CD) 34,8%, Gibertoni M5S 12,7%

Cristina Quintavalla (L'Altra Emilia-Romagna) : "Dimezzamento affluenza, giudizio che riguarda unicamente governo Renzi. "

ore 00.45  163 sez. su 4512 Bonaccini(CX) 45,2%,  Fabbri(CD) 36,6%, Gibertoni M5S 12,2%

ore 00.32  108 sez.4512     Bonaccini(CX) 46%,  Fabbri(CD) 35,9%, Gibertoni M5S 12,01%

ore 00.20  78 sez. su 4512 Bonaccini(CX) 45,02%,  Fabbri(CD) 38,51%, Gibertoni M5S 11,05%

ore 00.15 Egle Beltrami, Sel: "Sconfitta di tutta la politica"

ore 00.11 - Prime proiezioni. Testa a testa Bonaccini-Fabbri.

Ore 00.00 - Dati definitivi: in Emilia Romagna ha votato il 37.76%. Bologna leggermente sopra la media, con il 40,17%, preceduta solo da Ravenna, con il 41.30%.

ore 23.55 Secondo il deputato Pd Andrea De Maria a pesare sulla scarsa affluenza vi è anche il fatto che "l'elettorato del Pd che si riconosce nella sinistra vive una fase di insoddisfazione, e in questo ha un ruolo anche lo scontro su lavoro e Jobs Act".

Ore 23.00 - Chiudono le urne delle elezioni regionali 2014.

Ore 21.32 - Sempre secondo le regionali del 2010, il maggior consenso del M5S si registra a Bologna (7,55%), dove i grillini hanno già alcuni consiglieri comunali, tra cui il candidato presidente alle regionali Giovanni Favia, e a Ravenna (7,29%). Il minor consenso, invece, si registra a Ferrara (4,42%) e Piacenza (4,24%).

Ore 21.25 - Stando ai dati delle regionali del 2010, il maggior consenso del Pd si registra nelle Province di Reggio Emilia (45,85%) e Ravenna (43,99%), mentre il minor consenso si registra a Piacenza (30,35%) e Rimini (34,5%).

Ore 21.14 - Il consenso del Partito Democratico nelle elezioni regionali del 2010 si è attestato al 40,65% (857.613 voti), mentre alle europee di quest'anno è schizzato al 52,52% (pari a 1.212.392 elettori). Boom analogo per il M5S che, alle regionali del 2010 ottenne il 7%, mentre alle europee del 2014 il 19.23% dei voti, triplicando il risultato anche in termini di elettori.

Ore 21.05 - Un po' di dati sulle elezioni precedenti. Alle elezioni regionali del 2005 votarono 2.638.483 emiliano romagnoli, pari al 76,67% degli aventi diritto. Sempre alle regionali, ma del 2010, furono il 68,07% gli elettori a recarsi alle urne, in un numero pari a 2.357.733. Prendendo in esame consultazioni recenti di natura diversa, alla Camera, nel 2013, si raggiunse il picco di affluenza con un 82,1% (2.740.478 elettori), mentre alle ultime elezioni, quelle europee, votarono 2.390.402 persone, pari al 69,99%.

Ore 19.00 - Il secondo dato sull'affluenza alle urne conferma la diserzione: solo il 30,9% degli aventi diritto si è recato ai seggi.

Ore 12.00 - Esce il primo dato sull'affluenza alle urne. A mezzogiorno ha votato solo il 10,72% degli aventi diritto. Alla stessa ora, alle europee, aveva votato il 23% degli aventi diritto.


Ascolta l'intervista a Andrea De Maria

Ascolta il commento di Giulia Gibertoni

Ascolta l'intervista a Egle Beltrami

Ascolta l'intervista a Giovanni Favia

Ascolta l'intervista a Cristina Quintavalla

Ascolta l'intervista ad Antonio Mumolo

Ascolta l'intervista a Davide Policastro

Ascolta l'intervista a Stefano Bonaccini

Ascolta Online


realizzato da Channelweb srl  /  progetto grafico Eddy Anselmi  /  P. IVA 00954970372

Questo sito web impiega cookie tecnici e di profilazione, proseguendo nella navigazione si acconsente al loro utilizzo close[ informazioni ]