Radio Città Fujiko»Notizie»Elezioni

candidati sindaco: Massimo Bugani


di redazione
Movimento Beppe Grillo
Movimento Beppe Grillo

Concluso il ciclo di interviste dedicato ai vari candidati al Consiglio Comunale, questa settimana il "rush finale" prima delle elezioni del 15 e del 16 maggio sarà dedicato ai candidati alla carica di sindaco. Dopo Stefano Aldrovandi e Daniele Corticelli, ora è il turno di Massimo Bugani, del Movimento Cinque Stelle.

Bugani che parte subito sottolineando le mancanze della della "vecchia" politica bolognese: "da troppo tempo manca il buonsenso, degli amministratori che abbiano veramente a cuore le sorti della città e non solo i lauti stipendi o la carriera alle porte che si spalanca loro davanti partendo dal Comune". A proposito di stipendi dei politici, "Repubblica" questa mattina ha definito una "sorpresa" il fatto che Bugani abbia dichiarato di voler ridurre il suo eventuale stipendio da sindaco ma non da consigliere comunale. Lui commenta così: "non menzionano che lo stipendio dei consiglieri è stato ridotto e si parla di cifre attorno ai 900-1000 euro al mese...lasciatemi vivere!" (ride) "Ho anche aggiunto che qualora dovessi diventare sindaco - e lo stipendio del sindaco si aggira attorno agli 8000 euro mensili - una riduzione del 50 per cento sarebbe la prima cosa che farei".

Il Movimento cercherà punti di contatto con i partiti? Ha intenzione di trattare? L'importante per Bugani è ribadire "le nostre idee, le idee che abbiamo condiviso coi cittadini". Poi, "ci rapporteremo con chiunque vorrà contribuire - qualsiasi forza politica - senza alcun pregiudizio e chiaramente di volta in volta ci troveremo seduti accanto a persone della maggioranza e sul punto successivo, magari, accanto a persone dell'opposizione. Crediamo che ogni movimento, ogni persona debba avere delle idee e portarle avanti senza prima pensare alla coalizione, a dividersi le poltrone, a che ruolo avere".
<
Sull'ambiente, il candidato ha ben chiara quale dovrebbe essere la prima mossa: la raccolta porta a porta. "Siamo stanchi di sentirci dire che non si può fare, perché in tantissime realtà e città, anche di media grandezza come Bologna, è gia stato portata avanti. Funziona, è straordinaria, toglie il mercato del rifiuto dalle infiltrazioni mafiose, l'aria è più respirabile, gli inceneritori smettono di essere l'unico modo per smaltire rifiuti, il prodotto entra in un circolo virtuoso dove la materia non si disperde nell'aria ma viene continuamente riutilizzata". Ancora, sull'idea di "Bologna ecologica": "da tre anni denunciamo lo scempio del Civis, ci hanno dato dei qualunquisti da tutte le parti, in realtà poi a 15 giorni dalle elezioni sono arrivati tutti a concordare con noi. Come mobilità pubblica noi puntiamo su dei tram di nuova generazione; cito sempre città come Nizza, Zurigo, Brema, Berna, che sono di media grandezza come Bologna, hanno questi tram poco impattanti che costano molto meno del Civis e hanno sempre garantito un servizio efficiente".

Per l'emergenza abitativa c'è una proposta concreta, l'"anagrafe edilizia": "una mappatura, un censimento serio che da anni non viene fatto - ci basiamo su un catasto che è del 1830, 1850 -. Invece con questo sapremmo quante sono le case sfitte, quante sono le case che risultano sfitte ma che in realtà magari hanno al loro interno studenti con affitti in nero". Poi, "una volta valutate quante sono le case sfitte e quante sono le case del Comune o le case Acer, potremmo fare un discorso più serio a livello di welfare, per dare la casa a chi è andato in sofferenza per via della crisi".

Infine un commento sul "Brunetta - Wifi", che dovrebbe essere esteso a tutte le scuole entro il 2012, secondo le intenzioni del ministro: "Sicuramente è un <Nord> a cui bisogna tendere... che si possa fare entro il 2012, vista anche la difficoltà in cui sono le scuole, sa un po' di boutade prelettorale, però credo che dare questa possibilità sia la strada da percorrere". 


Ora in onda

Musica, informazione e rubriche all'ora di pranzo in compagnia di Mingo dj.

Palinsesto

Lunedì | Martedì | Mercoledì | Giovedì | Venerdì | Sabato | Domenica

Ascolta Online


realizzato da Channelweb srl  /  progetto grafico Eddy Anselmi  /  P. IVA 00954970372

Questo sito web impiega cookie tecnici e di profilazione, proseguendo nella navigazione si acconsente al loro utilizzo close[ informazioni ]