Radio Città Fujiko»Notizie»Elezioni

candidati sindaco: Daniele Corticelli


di redazione
Daniele Corticelli
Daniele Corticelli

Concluso il ciclo di interviste dedicato ai vari candidati al Consiglio Comunale, questa settimana il "rush finale" prima delle elezioni del 15 e del 16 maggio sarà dedicato ai candidati alla carica di sindaco. Dopo Stefano Aldrovandi oggi proseguiamo con Daniele Corticelli, della lista civica "Bologna Capitale".

Si parte dal civismo, cavallo di battaglia di Corticelli:"è importante perché significa mettere al di sopra di ogni altro interesse la città. Ci sono anche altri interessi che sono legittimi - per esempio quello della Lega è quello di contarsi e migliorare il proprio risultato di partito; ma non è l'interesse di Bologna. L'interesse di Bologna oggi è un cambiamento e un rinnovamento e noi crediamo che la strada civica sia la soluzione per arrivare a questa nuova volont e rispondere a questo bisogno".

Apriamo il capitolo "viabilità". Daniele Corticelli da tempo è sostenitore di una "rete di metropolitane leggere automatiche", il cui scopo, a livello progettuale, sarebbe quello di toccare le più frequentate in modo da creare un gomitolo di microfermate e microstazioni, adatte ad una città di stampo medievale come Bologna. Sarebbe un progetto alternativo, rivoluzionario ma indubbiamente ambizioso: abbiamo chiesto al candidato sindaco se sussistono le condizioni per realizzarlo e soprattutto se ci sono i fondi: "Le condizioni ci sono e ci sono anche i finanziamenti, perché l'opera è realizzabile con finanziamenti privati e in più il Comune di Bologna ha, dentro alle partecipate, risorse molto ingenti, 400 - 500 milioni che può facilmente liberare per creare un nuovo volano di investimenti. Oggi Bologna ha bisogno di creare ricchezza e nuovi posti di lavoro".

Sempre in ambito mobilità, si parla di Civis. Corticelli fin dagli inizi si è opposto strenuamente al progetto: "Nel 2007, prima che iniziassero i lavori, avevamo chiesto una moratoria, a cui Merola e soci avevano detto di no. Oggi bisogna trovare una soluzione in contenzioso con le aziende, va rescisso il contratto, vanno chieste le penali a queste aziende che hanno un anno e mezzo di ritardi e, nel caso in cui il mezzo possa girare su strada, bisogna andare a banalizzarlo come filobus; quindi via dal centro storico, via le preferenziali, via la priorità semaforica, via le banchine centrali: un utilizzo del mezzo in sostituzione degli attuali bisonti altamente inquinanti".

Un'ultima domanda sull'immigrazione: gli stranieri per il candidato sono un problema o una risorsa? "ne sono arrivati 50.000 negli ultimi 10 anni, sono stati troppi. Sono arrivati per un sistema di welfare che si basa solo su un criterio economico; noi abbiamo pensato di dare un messaggio di speranza per tutti senza poi, nei fatti, avere la possibilità di coltivare questa speranza per tutti. Oggi bisogna lavorare più che su una nuova immigrazione su una vera integrazione di queste persone, che fanno parte del tessuto sociale di Bologna e che devono rispettare sia i doveri che i diritti".
La moschea a Bologna? "Merola voleva costruire un minareto più alto della Garisenda, la moschea più grande del Sud Europa. Bologna non doveva, non può e non deve diventare il riferimento internazionale della comunità musulmana. Questo sì che era un sogno faronico di Merola, su cui peraltro oggi - pare- ha cambiato idea".

bologna%20capitale.jpg

Ora in onda

Sono passati quasi vent'anni dall'autunno 1992 in cui incominciava su Radio Citta' 103 a Bologna un settimanale radiofonico specifico di reggae music intitolato Soul Shakedown Party e curato da Pier Tosi. Un puntuale ed efficiente ad andare in onda ogni martedi' sera intorno alle 21.00, un imprescindibile punto di riferimento per molti appassionati di musica jamaicana, aumentati ulteriormente dalla possibilita' di ascoltare su internet il programma in registrata su questo sito.

Leggi tutti gli articoli di Soul Shakedown Party

Ascolta Online


realizzato da Channelweb srl  /  progetto grafico Eddy Anselmi  /  P. IVA 00954970372

Questo sito web impiega cookie tecnici e di profilazione, proseguendo nella navigazione si acconsente al loro utilizzo close[ informazioni ]