Radio Città Fujiko»Notizie

Disastro a Borgo Panigale: le informazioni utili

Comune, Protezione Civile e Regione sul luogo dell'esplosione. Allestito un gazebo.


di redazione
Categorie: Società
FB_IMG_1533570000341.jpg
Foto: Filippo Bortolini

Dopo l'incidente e l'esplosione di un'autocisterna a Borgo Panigale le fiamme sono state domate. Comune e Protezione Civile hanno allestito un gazebo per informazioni ai cittadini evacuati o che abbiano bisogno di aiuto. Anche la Regione è presente sul luogo.

La Protezione civile e la Polizia Municipale del Comune di Bologna hanno allestito un gazebo informativo che si trova in via Panigale 5 (davanti al punto Snai) dove tutti i cittadini che abbiano bisogno possono segnalare problemi e chiedere aiuto. Sul posto si trova anche un'ambulanza.
La Polizia Municipale fa sapere che gli anziani che non possono rientrare nelle loro residenze possono attualmente andare presso il Centro Sociale Il Parco di via Edgard Allan Poe 4, telefono 051 567405. Sono in corso verifiche da parte di Polizia Municipale, Vigili del fuoco e Protezione civile sulla presenza di persone nelle case e sull'agibilità degli edifici di via Caduti di Amola, Panigale, Marco Celio e Bragaglia.

Sul posto, per il Comune c'è l'assessore alla Protezione Civile Alberto Aitini e per la Regione Emilia-Romagna ci sono la vicepresidente Elisabetta Gualmini, che sostituisce il presidente Stefano Bonaccini in questi giorni all’estero, e l’assessore alla Protezione civile, Paola Gazzolo, che ha contattato il capo dipartimento della Protezione civile nazionale Angelo Borrelli il quale sta seguendo costantemente l’evolversi della situazione. Anche il presidente Bonaccini è in diretto contatto con i vertici regionali di Vigili del fuoco, Prefettura e Forze dell’ordine.
Immediata disponibilità è stata data dalla Regione a collaborare per l'assistenza agli sfollati, nel caso dovesse rendersi necessario evacuare alcune abitazioni. Nel frattempo, i Vigili del fuoco hanno chiesto ad Arpae (Agenzia regionale per la prevenzione, l’ambiente e l’energia dell’Emilia-Romagna) di effettuare la verifica della qualità dell’aria.

Per domare l'incendio è stato utilizzato un elicottero dei Vigili del fuoco abitualmente impiegato per gli incendi boschivi, mentre i volontari di Protezione civile sono scesi in campo per fornire bottiglie d'acqua alle persone in strada perche' costrette a lasciare la propria abitazione.

L'INCIDENTE
Poco prima delle 14.00, sul tratto dell'A14 nei pressi di Borgo Panigale, un camion ha tamponato un'autocisterna, che è esplosa ed ha dato vita ad un colossale incendio, propagatosi anche nelle vie sottostanti, dove si trovavano due autosaloni. Qui le auto hanno preso fuoco e sono espolse con effetto a catena. L'esplosione e l'incendio hanno provocato anche il crollo di un pezzo del ponte della tangenziale.
L'esplosione ha creato una forte onda d'urto, che ha rotto vetri e ferito molte persone.
Il bilancio provvisorio di tutto l'incidente parla di 2 morti e 84 feriti.

Ascolta Online


realizzato da Channelweb srl  /  progetto grafico Eddy Anselmi  /  P. IVA 00954970372

Questo sito web impiega cookie tecnici e di profilazione, proseguendo nella navigazione si acconsente al loro utilizzo close[ informazioni ]