Radio Città Fujiko»Notizie

Da Gaza a Berlino: una storia di resistenza e di lotta

Il 22 maggio BDS organizza un incontro con Majed Abusalama, attivista palestinese sotto processo a Berlino


di Anna Uras
Categorie: Esteri, Giustizia
53292244_10219541617758182_5704512143060107264_n.jpg

Domani, giovedì 23 maggio il Coordinamento Campagna BDS Bologna e gli Universitari Contro L'Apartheid Israeliana - Bologna (UCAI) invitano tutte e tutti all'incontro con Angelo Stefanini e Majed Abusalama, giornalista, fotografo e attivista per i diritti umani della Striscia di Gaza, attualmente sotto processo insieme a Ronnie Barkan e Stavit Sinai. Ne abbiamo parlato con Raffaele Spiga del coordinamento BDS di Bologna.

Giovedì 23 maggio alle 18 nell'aula 22 della facoltà di economia, in piazza Scaravilli, si terrà l'incontro con Majed Abusalama introdotto da Angelo Stefanini, medico volontario a Gaza con Palestine Children's Relief Fund.

Majed Abusalama è un giornalista, fotografo e attivista per i diritti umani della Striscia di Gaza che attualmente vive a Berlino, dove partecipa al movimento BDS per i diritti dei palestinesi. È coinvolto in diversi progetti che mirano a rafforzare la consapevolezza della situazione in Palestina e in Medio Oriente, con conferenze e seminari in diverse città europee. Collabora con la radio tedesca internazionale “Deutsche Welle” e vari giornali online. Insieme agli attivisti israeliani Ronnie Barkan e Stavit Sinai è sotto processo a Berlino con l’accusa di “aggressione” e “invasione di proprietà privata” per una protesta pacifica all’Università Humboldt di Berlino durante una conferenza tenuta da Aliza Lavie, parlamentare israeliana leader del gruppo anti-BDS nella Knesset.

Come ci aveva già spiegato Ronnie Barkan qualche mese fa, il processo che si sta svolgendo in questi giorni è particolarmente importante perché rappresenta una possibilità per costringere la Germania a discutere di Palestina e di apartheid, due tematiche che solitamente non trovano spazio in un dibattito pubblico che arriva ad equiparare l'antisionismo all'antisemitismo. A dimostrare quanto sia difficile puntare il dito contro le politiche discriminatorie e colonizzatrici di Israele, è arrivata la risoluzione approvata dal parlamento tedesco il 17 maggio, in cui si condanna la campagna BDS, assimilando essa stessa all'antisemitismo.

Insieme a Raffaele Spiga del coordinamento della Campagna BDS a Bologna abbiamo parlato del processo in corso, dello stato del dibattito pubblico e politico in Germania ma anche in Italia e di che cosa signifia antisionismo (e del perché non ha niente a che vedere con l'antisemitismo).

ASCOLTA LE PAROLE DI RAFFAELE SPIGA:

Ascolta Online


realizzato da Channelweb srl  /  progetto grafico Eddy Anselmi  /  P. IVA 00954970372

Questo sito web impiega cookie tecnici e di profilazione, proseguendo nella navigazione si acconsente al loro utilizzo close[ informazioni ]