Radio Città Fujiko»Notizie

Casa Internazionale delle Donne di Roma: una timida apertura

Dopo l'avviso di sfratto, la giunta Raggi apre spiragli per il futuro della Casa delle Donne.


di redazione
Categorie: Donne
casa-internazionale-donne-roma-sfratto.jpg?fit=600%2C400

Si è svolto ieri il tavolo tecnico con la giunta comunale di Roma: dopo il brusco sfratto del novembre scorso, la trattativa sul futuro della Casa Internazionale delle Donne di Roma prosegue in nome di un'apertura della giunta, con la volontà di tutelare il centro di elaborazione politica e culturale.

Dopo un lungo e complesso incontro con la giunta comunale, la Casa Internazionale delle Donne di Roma è stata invitata a formulare delle proposte capaci di estinguere il debito di 800mila euro contratto con il Comune di Roma. Le istanze precedentemente reclamate dall'organizzazione - spiega la portavoce Maria Borghi - tra cui la valutazione dei servizi fatta dalla giunta Marino, non era stata ufficializzata né protocollata, risultando così inutilizzabile.

Nei prossimi dieci giorni, in attesa del nuovo confronto con il Comune, la Casa delle Donne si organizzerà in tavoli di lavoro per arrivare a formulare una proposta da presentare alla giunta, che ieri ha mostrato un atteggiamento aperto ed ha manifestato l'intenzione di ascoltare nuovamente l'organizzazione al fine di trovare una soluzione, nell'interesse di entrambe le parti.

In ogni caso, la Casa delle Donne non intende arrendersi allo sfratto ricevuto il mese scorso, forte dell'appoggio di chi, dalle 15.30 di ieri, ha atteso alla sede di via della Lagunara l'esito dell'incontro con la giunta. Numerose sono anche le dichiarazioni di solidarietà manifestate dalle organizzazioni femministe e dal mondo dei media.

Il prossimo appuntamento con il Comune è stato fissato tra il 18 e il 19 dicembre, quando l'organizzazione presenterà alla giunta nuovi progetti, con la fiducia e l'augurio che la trattativa possa concludersi all'insegna della salvaguardia di questo spazio di espressione politica e sociale, che da più di 30 anni offre servizi alla comunità femminile romana.

Giulia Pozzi

ASCOLTA L'INTERVISTA A MARIA BRIGHI:


Tags: Donne, Roma, Sfratto

Ascolta Online


realizzato da Channelweb srl  /  progetto grafico Eddy Anselmi  /  P. IVA 00954970372

Questo sito web impiega cookie tecnici e di profilazione, proseguendo nella navigazione si acconsente al loro utilizzo close[ informazioni ]