Radio Città Fujiko»Notizie

Armi e migranti, la classe nella lotta dei portuali genovesi

La presa di posizione dei lavoratori del porto di Genova.


di redazione
Categorie: Lavoro, Migranti
Portuali.jpg

Dopo aver bloccato le armi destinate all'Arabia Saudita, i portuali di Genova danno la disponibilità ad aprirli per accogliere i migranti a bordo della Sea Watch 3. È una lotta di classe, che il 30 giugno si coronerà con il corteo per commemorare la cacciata del congresso dell'Msi a Genova nel 1960. L'intervista a Ricky del Collettivo Autonomo Lavoratori Portuali: "Chi conosce il mare sa che le persone si salvano e si fanno sbarcare. Non si discute".

ASCOLTA L'INTERVISTA A RICKY:


Servizio di Elias Deliolanes

Ascolta Online


realizzato da Channelweb srl  /  progetto grafico Eddy Anselmi  /  P. IVA 00954970372

Questo sito web impiega cookie tecnici e di profilazione, proseguendo nella navigazione si acconsente al loro utilizzo close[ informazioni ]