Radio Città Fujiko»Musica

My Girl Is Retro: un tuffo contro la paura

L'EP d'esordio di Cianetti "Bordo Piscina".


di redazione
Categorie: Musica
index.jpg

Ai microfoni di Futura 1993 'My Girl Is Retro' il progetto musicale di Carlo Cianetti, un giovane cantautore diciannovenne della provincia di Perugia. È uscito il 23 febbraio scorso il suo primo EP autoprodotto 'Bordopiscina', che contiene cinque brani che parlano di amore, solitudine e paure.

Francesca e Giorgia sulle frequenze di Radio Città Fujiko intervistano Carlo Cianetti, in arte "My Girl Is Retro"' che racconta del suo progetto musicale e della paura di rimanere a bordo piscina per la mancanza di coraggio nel buttarsi e di stare con gli altri.  Con l'EP l'artista fa un esordio perfetto per My Girl Is Retro, emozioni e sonorità che fanno sorridere e riflettere.

Nell'Ep 'Bordopiscina' troviamo il libero sfogo dei suoi cinque anni di liceo, una sorta di psicanalisi su sè stesso e sulle sue esperienze, ansia e paure da adolescente. Scriverlo e produrlo gli è servito come sfogo. È stato catartico.
Nei suoi pezzi racconta di storie d'amore adolescenziali, di amicizie, delle paure generazionali che ha provato a scrivere a modo suo.
 
"L'EP ha avuto un riscontro che non mi aspettavo, mi è andata bene - racconta Carlo - Ho deciso di autoprodurmi, e non pensavo di farcela ad uscire dalla provincia di Perugia ed essere ascoltato in tutta Italia".
"Bordo piscina'"è uscito indipendente, senza promozioni ed etichetta discografica. "Era la mia esigenza di concretizzare le canzoni che suonavo da solo in camera quando giocavo a fare il cantautore", aggiunge.
 
Da poco Carlo Cianetti si è trasferito a Bologna dalla provincia di Perugia. Bologna è una città che fin da piccolo lo affascinava.
"È sempre stato il mio obiettivo venirci a vivere - confida alle ragazze di Futura 1993 - Bologna è piccola ma grande al tempo stesso, è un posto vivo e propositivo. Mi piacciono i colori della città, mi affascinano. I portici e quei muri rossi e arancioni li ha solo Bologna".

Il giovane ci racconta anche come è nato il nome d'arte: "My Girl Is Retro in realtà è il nome di un font, di un carattere di scrittura. Ne stavo cercando uno per un progetto da scaricare, ho trovato quello con questo nome, ma non l'ho usato perchè era veranente brutto il font in sè, ma il nome mi ha affascianto e incuriosito fin da subito. È così che l'ho scelto come nome del mio progetto musicale, per la bella immagine che mi trasmetteva".
 
ASCOLTA L'INTERVISTA A CARLO DE MY GIRL IS RETRO:

Ascolta Online


realizzato da Channelweb srl  /  progetto grafico Eddy Anselmi  /  P. IVA 00954970372

Questo sito web impiega cookie tecnici e di profilazione, proseguendo nella navigazione si acconsente al loro utilizzo close[ informazioni ]