Radio Città Fujiko»Musica

Sziget Festival Day 2: Talent Scout

Il secondo giorno allo Sziget, sabato 11 agosto, ci ha permesso di scoprire tante cose interessanti.


di festivalsbackpack
23_jpg.JPG

Alla scoperta di Sziget Festival tra mirabolanti acrobazie, band semisconosciute, balli e workshop di ogni tipo.

Sabato mattina ci svegliamo con la pioggia che picchietta sulla tenda, non possiamo certo dire di aver dormito tra le braccia di Orfeo ma presto il sole riprende a splendere sull'isola e anche noi. Abbiamo bisogno di nuove energie: bacon e uova sono l'ideale per ricaricarsi mentre sfogliamo il Passaporto di Sziget

Fare un piano non è semplice: i palchi sono tantissimi, ma se anche la musica inizia poco prima di pranzo qua non è possibile stare con le mani in mano. Meglio occuparle con un workshop o nel ricirclo. Sziget Beach propone un risveglio dolce con i corsi di yoga, ma basta svoltare l'angolo per trovare, vicino al Latin Ragge Musica Stage, aree più attive. Corsi di capoeira, di danza afro e di samba, che guardiamo da lontano con una limonata fresca in mano. Passiamo oltre e andiamo in perlustrazione.

Si parte dalla piazza dedicata ai diritti umani, con laboratori e incontri curati da Amnesty International, Green Peace, Jewish Meeting Point, Transvanilla Transgender Association, Drug Stop Budapest. Il giro è motlo più lungo, ma alcuni amici ci richiamano verso un area che ancora non avevamo notato, dedicata al riciclo. Qui, tra prodotti che sono già stati riciclati e oggetti che possiamo creare con le nostre mani usciamo con un benda-supporto per sedersi  agevolmente a terra, un cartello di due metri con la scritta "here" e una corona d'alloro creara con l'alluminio recuperato (per veri imperatori da concerto). 

Riempiti di gadget e oggetistica decidiamo di fare una capatina al Telekom Volt Stage dove sotto il sole cocente delle 16.00 si stanno esibendo i Dope Calipso con un punk rigorosamente ungherese, come l'intera proposta di questo stage. Lo Europe stage ci attira invece per i salti di un giovane gruppo ucraino, che si dimena in tute bianche e fa ballare la paltea: sono i Kadnay

Prima dell'intenso planning serale che ci porterà a non abbandonare il Main Stage decidiamo di concederci un viaggio al Cirque du Sziget. Un mondo decisamente magico dove veniamo attirati da numerosi giochi in legno, ruote panoramiche, giocoleria e due spettacoli che lasciano a bocca aperta sia grandi che piccini. E noi, ovviamente, eravamo in prima fila. Ci spostiamo di poco e troviamo la zona teatro e danza dove troviamo un gruppo di persone intento a fare balli di gruppo mentre altri si allenano per uno spettacolo di musica contemporanea.

Il sole inizia ad arrivare a quel punto nel cielo che indica due cose: è ora di aperitivo e di dirigersi verso il main stage. È l'ora del live dei Bastille, che con il loro pop rock made in UK tengono banco della grande distesa di persone che ballano al ritmo di Pompeii e Quarter past midnight. Riusciamo però a spingerci ancora più avanti per i Mumford and sons che per ora rimangono in cima alla nostra top ten dei live a Sziget Festival. Tra stelle filanti, fumogeni e un'illuminazione stratosferica il live scorre tra tre inediti e pezzi intramontabili come I Will Wait e un pezzo con Liamne La Havas, Awake My soul

Con le forze che ancora ci rimangono ci rinfreschiamo prima di scatnarci al World Music Stage per le tarantelle del Canzoniere Gracanico Salentino. Per conciliare il sonno nulla ci vieta di fare un salto al Latin Ragge Music Stage per un po' di buon raggae. E anche il secondo giorno è andato, buonanotte e a domani!

22_jpg.JPG 19_jpg.JPG IMG_http://media.radiocittafujiko.bedita.net/c1/b7/19_jp_c1b74a43127fdffe1f1a800bc52cc73a/19_jpg_130x98_a268762483056d69554828d991712793.jpg3368.JPG
IMG_3370.JPG IMG_3385.JPG IMG_3410.JPG IMG_3415.JPG
IMG_3419.JPG IMG_3430.JPG IMG_3432.JPG IMG_3446.JPG
IMG_3449.JPG 25_jpg.JPG

Ascolta Online


realizzato da Channelweb srl  /  progetto grafico Eddy Anselmi  /  P. IVA 00954970372

Questo sito web impiega cookie tecnici e di profilazione, proseguendo nella navigazione si acconsente al loro utilizzo close[ informazioni ]