Radio Città Fujiko»Musica

Pijamaparty, dagli anni '90 al futuro con stravagante arroganza

La band toscana presenta il primo omonimo singolo.


di redazione
Categorie: Musica
608275.jpg

I Pijamaparty sono una band che col proprio nome vuole ricordare una festa, un mega pigiama party appunto, per bambini un po’ troppo cresciuti o adulti che non vogliono crescere, in pratica i bimbi sperduti dell'Isola Che non C'è. Nel 2019 l'uscita del primo lavoro in studio.

Ai microfoni di Fujiko Factory Silvia, la voce dei Pijamaparty, la band toscana che con la titletrack debutta sulla scena con le idee decisamente chiare. "Pijama Party" è infatti il titolo del loro primo singolo e manifesto della band.

La formazione della band nasce nel 2016 tra Firenze e Siena, nei bassifondi della provincia, precisamente nella rinomata Colle Val d'Elsa o Wildelsa come preferiscono chiamarla.
Alla voce $ilvia, CumZ al basso, Hanif alla chitarra, Vitty alle tastiere e Mug alla batteria muovono i loro primi passi dando voce alla musica dei loro sogni, fatta di sonorità funky, reggae, Hip-Hop ed elektrodub, che celano un cuore un po’ dark e un po’ punk.

"Non servono soldi per spassarsela": è questo il motto dei PJP nel verso "We got the beat, Ain’t got no money but we got the beat", sopra le righe, irriverenti e altezzosi, sono pronti a trascinare il pubblico nel loro mondo stravagante e surreale.

ASCOLTA L'INTERVISTA A SILVIA:

Ascolta Online


realizzato da Channelweb srl  /  progetto grafico Eddy Anselmi  /  P. IVA 00954970372

Questo sito web impiega cookie tecnici e di profilazione, proseguendo nella navigazione si acconsente al loro utilizzo close[ informazioni ]