Radio Città Fujiko»Musica

I Lags “Soon” a Bologna

Nuovo album per la band romana.


di redazione
Categorie: Musica
Lags.jpg
La copertina di "Soon", l'album dei Lags

I Lags tornano nel capoluogo emiliano il 19 aprile al Mikasa con “Soon”.  Il nuovo lavoro discografico è uscito il 29 marzo 2019 e vede la collaborazione della Casu Marzu Records, un’etichetta nata da una branca dell'ufficio stampa Prescreption Pr, che curerà l'uscita del disco sul mercato internazionale.

Sono passati più di tre anni da quando i Lags, quartetto post-hardcore di Roma, hanno pubblicato il loro esordio: “Pilot”, album accolto fin da subito positivamente dalla critica di settore. Da quel loro debutto  i Lags hanno suonato oltre 80 date in tutta lo Stivale con artisti del calibro di Beach Slang, Delta Sleep, Screeching Weasel e Raein, oltre ad esibirsi in numerosi festival nazionali e internazionali, conquistando nuovi fan concerto dopo concerto.

Il 29 marzo è stato pubblicato il loro attesissimo secondo album: “Soon”. L’album uscirà sempre per con la “To Lose La Track” che questa volta collaborerà assieme all’italiana “Fuzzy Cluster Records” e la britannica “Casu Marzu”. Il nuovo album riprende il suono di “Pilot”, ma lo abbina a una produzione volutamente grezza e audace che investe l’ascoltatore con l’energia irrequieta che caratterizza i concerti dei Lags, alternandola sapientemente a momenti più pacati e creando un’architettura sonora compatta e variegata, ma in perfetto e bilanciato equilibrio.

Dall’apertura incendiaria del primo singolo “Knives and Wounds”, fino all’emozionante chiusura di “I Still Remember”, il nuovo disco pone l’attenzione dell’ascoltatore su potenza e melodia.

Per quanto riguarda le tematiche, il nuovo album parla di arrivi e partenze, di perdite e conquiste, di malattie e guarigioni. Pieno di testi profondamente onesti, “Soon” è un disco catartico con momenti di sorprendente conforto. Parlando del disco, il cantante Antonio Canestri dice: “Soon” suggerisce immediatezza, ma anche attesa e incertezza di arrivare sani e salvi verso qualcosa che può essere estremamente bello o estremamente doloroso.”

Ora  i Lags  sono tornati in tournée pronti a  portare dal vivo l’energia delle nuove composizioni e a dirigersi oltreoceano per suonare le loro prime date nel Regno Unito.

ASCOLTA L’INTERVISTA AD ANTONIO CANESTRI:

Tags: Musica, Concerti

Ascolta Online


realizzato da Channelweb srl  /  progetto grafico Eddy Anselmi  /  P. IVA 00954970372

Questo sito web impiega cookie tecnici e di profilazione, proseguendo nella navigazione si acconsente al loro utilizzo close[ informazioni ]