Radio Città Fujiko»Musica

Frank Carpentieri e Antonio De Carmine: "raccontiamo Napoli nel bene e nel male"

Fuori ora 'Core mio' il singolo del duo.


di redazione
Categorie: Musica
48370065_10156920507586804_1898871845482921984_n.jpg?_nc_cat=103&_nc_ht=scontent-mxp1-1.xx&oh=b3b02be6842d96524f5b692e3b7e56d9&oe=5CA6F0AB

Il singolo 'Core mio' dell’inedito duo, nasce dalla collaborazione di due amici napoletani, entrambi compositori, autori e produttori con un lungo trascorso nella scena underground partenopea e nazionale: il deejay Frank Carpentieri e il musicista Antonio De Carmine principe.

Ospiti a Radio Città Fujiko Frank e Antonio, il duo nasce a gennaio 2018 per collaborazioni riguardanti colonne sonore per cinema e teatro, decidono poi di dar seguito a questo connubio creando un progetto discografico che sarà in uscita prossimamente, di cui 'Core Mio', è il primo singolo pubblicato.

Il singolo 'Core Mio' racconta le vicende vissute di volti segnati, di luoghi comuni in una Napoli che guarda più alla sua nobile anima che alle vicende di cronaca. Le loro canzoni, come questo singolo, raccontano di esperienze vissute, parlano di misteri e storie del territorio partenopeo, raccontando Napoli nel bene e nel male.
Con questo nuovo progetto, Frank e Principe hanno coniugato le loro molteplici esperienze per creare un nuovo sound partenopeo che guardi allo stivale ma anche oltre i confini, miscelando sonorità internazionali moderne alle loro influenze,con melodie mediterranee, fondendo l’elettronica e musica suonata. Il loro linguaggio è sacro e profano allo stesso tempo.

Frank Carpentieri è un deejay e percussionista nel panorama underground napoletano, italiano e internazionale; memorabile è il suo opening in piazza del Plebiscito a Napoli per il concerto di Elton John.
Antonio De Carmine principe invece è musicista, autore e produttore artistico, chiamato principe
perché ha vissuto all’interno del castello Maschio Angioino a Napoli, dove aveva anche
uno studio di registrazione.

"Lavoreremo insieme per due album, quindi collaboreremo per un bel pò. Il napoletano è musicale, è piacevole sia nel suono che nell'ascolto. Ci piacerebbe venire a Bologna -raccontano Frank e Antonio - è nel nostro cuore, è la nostra seconda patria".  

ASCOLTA L'INTERVISTA A FRANK CARPENTIERI E ANTONIO DE CARMINE PRINCIPE: 

Ascolta Online


realizzato da Channelweb srl  /  progetto grafico Eddy Anselmi  /  P. IVA 00954970372

Questo sito web impiega cookie tecnici e di profilazione, proseguendo nella navigazione si acconsente al loro utilizzo close[ informazioni ]