Radio Città Fujiko»Musica

BASSDRUMBONE, l'eterno ritorno

FERRARA TORRIONE JAZZ CLUB, Rampari di Belfiore, 167    21.30
 
 



di Alfredo Pasquali
BASSDRUMBONE
BASSDRUMBONE

Un trio di campioni che da quarant'anni è una macchina da musica. Così il BJF sbarca a Ferrara nel tempietto del jazz.

Happy Birthday con un disco fresco di stampa per il trio BASSDRUMBONE, formazione di culto della scena downtown newyorchese.
Siamo del tutto all'interno di un discorso jazzistico, con scorribande tra rielaborazioni monkiane, temi boppers, rumbe torrenziali con finale boogie.
. Il trombone di Anderson conferma tutta la pienezza timbrica che ha fatto epoca già al tempo delle sue collaborazioni braxtoniane, aggiungendo però un'accresciuta capacità di diversificare le situazioni proposte ed aggiungendo la padronanza di nuove tecniche utili al raggiungimento di particolari fini creativi (non è frequente ad esempio ascoltare l'emissione di suono continuato senza necessità di stacco di respirazione per uno strumento come il trombone).

Ascolta nell'audio sottostante, Francesco Bettini, patron del Torrione, presentare  il ruolo del club ferrarese nel BJF e l'intro ai BassDrumBone
Anderson ritrova in BASSDRUMBONE il collaudatissimo trio assieme al basso di Mark Helias, protagonista assoluto della scena attuale del jazz con un palma res di primo ordine, un curriculum che può vantare collaborazioni con Anthony Braxton, Richard Abrams, Julius Hemphill, Oliver Lake, Cecil Taylor o Don Byron. E il batterista Gerry Hemingway, altro musicista che ha attraversato tutto il gotha della creatività musicale dagli anni ’80 ad oggi, collaborando con Marylin Crispell, Reggie Workman, Cuong Vu o Michael Moore.

Ray Anderson trombone
Mark Helias contrabbasso
Gerry Hemingway batteria
---------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
Il Bologna Jazz Festival presenta anche tanti progetti "minori" che portano intuizioni musicali molto particolari, come la Màquina Parlante di Matteo Scaioli che ieri si è esibito in Galleria Cavour: un lavoro fatto di grammofoni, elettronica, vecchi e nuovi suoni.
Nell'audio sottostante Matteo Scaioli ci racconta come  nato questo progetto.

---------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------


                               Vola al cinema col Jazz !

IL BJF ha sempre dedicato grande attenzione al cinema, cme dimostra l'arrivo nelle edizioni passate di Terence Blanchard, trmbettista e autore delle soundtracks di tanti film di Spike Lee. D'altra parte fin dall'inizio il rapporto cinema/jazz è stato una continua osmosi. Giorno per giorno vi proporremo immagini celebri dal gende schermo:

James Bond, alias 007 con licenza di uccidere, ha segnato tante generazioni e contibua a riempire le sale cinematografiche. John Zorne riscrive con Naked City  la mitica sigla di apertura


Bettini su BassDrumBone

Matteo Scaioli di Maquina Parlante

Ascolta Online


realizzato da Channelweb srl  /  progetto grafico Eddy Anselmi  /  P. IVA 00954970372

Questo sito web impiega cookie tecnici e di profilazione, proseguendo nella navigazione si acconsente al loro utilizzo close[ informazioni ]