Radio Città Fujiko»Notizie

Mostra Escher, "nel labirinto della precarietà"

Salari a 3,80 euro l'ora, scatta la contestazione a Palazzo Albergati.


di Alessandro Albana
Categorie: Lavoro, Movimento
IMG_0850.JPG

Blitz del Laboratorio per lo Sciopero Sociale a Palazzo Albergati. A meno di un giorno dall'inaugurazione della mostra di Escher nello storico stabile di via Saragozza, il gruppo denuncia salari da 3,80 euro l'ora dei lavoratori della mostra. E lancia già i prossimi appuntamenti.

Un salario di 23 euro per sei ore di lavoro. È quanto percepiranno i lavoratori assunti per l'attesa mostra di Escher a Palazzo Albergati. A denunciare la vicenda ci ha pensato il Laboratorio per lo Sciopero Sociale, che con un blitz allo stabile di via Saragozza ha anticipato di un giorno l'inaugurazione della mostra.

Un altro caso di salari da fame "resi possibili da gare d'appalto che giocano tutto al ribasso", denuncia Paola Rudan del Laboratorio per lo Sciopero Sociale, che ricorda anche quanto queste pratiche coinvolgano "sempre più spesso i servizi culturali, sanitari e sociali".

Il copione non è nuovo, ma dall'approvazione del Jobs Act non si è certo indebolito. Anzi, la riforma del lavoro di Renzi, Poletti e co. "ha istematizzato la libertà assoluta di precarizzare", continua Rudan. Se, da un lato, è stata sbandierata l'eliminazione di co.co.co. e co.co.pro., dall'altro si è provveduto - con più discrezione - "ad innalzare la somma massima pagabile attraverso i voucher" fino a 7 mila euro all'anno. Ed anche adesso che un barlume di confronto sul salario minimo - che in Italia non è previsto - pare accennarsi, quello dei voucher continua a profilarsi come un totem rivestito di intoccabilità.

Il Laboratorio lancia i prossimi appuntamenti: il 18 marzo a Francoforte, a contestare l'inaugurazione della Bce e il 25 marzo a Vag 61, per "il lancio di una campagna nazionale per il reddito minimo". E intanto la mostra di Escher produce i primi effetti già prima della sua inaugurazione.


Ascolta l'intervista a Paola Rudan

Ascolta Online


realizzato da Channelweb srl  /  progetto grafico Eddy Anselmi  /  P. IVA 00954970372

Questo sito web impiega cookie tecnici e di profilazione, proseguendo nella navigazione si acconsente al loro utilizzo close[ informazioni ]