Radio Città Fujiko»Notizie

Monti contestato dai terremotati a Mirandola

Uova e grida contro l'ex presidente del consiglio in visita a Mirandola


di redazione
Categorie: Politica
MIRANDOLA_MONTI.jpg

Il presidente del Consiglio ha visitato il museo e monumento al deportato a Carpi e il campo di concentramento di Fossoli. Con lui il sottosegretario Antonio Catricalà. Giunto a Concordia e a Mirandola gruppi di cittadini ha dato vita a una contestazione.

Nel Giorno della Memoria, Mario Monti ha deciso di visitare alcuni dei luoghi dell'Emilia simbolo della lotta al nazifascismo, oggi afflitti dall'emergenza sisma.

Dopo aver incontrato alcuni studenti del Liceo Fanti, in compagnia del sottosegretario Antonio Catricalà, arrivati a Concordia Monti è stato accolto da una contestazione a cui hanno preso parte sia il comitato SiSma.12  sia alcuni privati cittadini.

"Buffone, fatti vedere dai cittadini, vergogna, vergogna, sei qui solo solo per campagna elettorale". Sono alcune delle urla partite dalla folla dalla quale è stato lanciato anche un uovo che ha colpito il sindaco di Camposanto, Antonella Baldini.
 
Contestazioni anche a Mirandola, dove il premier uscente non ha attraversato il "fronte caldo" perché è entrato da un ingresso secondario del palazzetto.

Davanti all'entrata principale, in attesa del suo arrivo, erano state allestite due manifestazioni di protesta. Da una parte una ventina di consiglieri del Pdl dei comuni terremotati del cratere modenese. Presenti anche gli esponenti del comitato Sisma.12. "Al primo ministro dimissionario Mario Monti chiediamo di scusarsi della insensibilità con la quale il suo governo ha trattato questo territorio e di avere la decenza di non venire in campagna elettorale a promettere quello che, quando ne aveva l'opportunità, non ha fatto" così afferma il comitato nel volantino distribuito durante la protesta. "Giù le mani dalle nostre case. Rimborso dei danni al cento per cento" recita lo striscione dei SiSma.12, che porteranno ancora avanti la mobilitazione per ricevere dalla Regione il 100% dei fondi necessari per la ricostruizione delle case private e dei capannoni industriali colpiti del sisma.


Ascolta l'intervista ad Aureliano del comitato SiSma.12

Ascolta Online


realizzato da Channelweb srl  /  progetto grafico Eddy Anselmi  /  P. IVA 00954970372

Questo sito web impiega cookie tecnici e di profilazione, proseguendo nella navigazione si acconsente al loro utilizzo close[ informazioni ]