””/

Lo spettacolo conclusivo dell’edizione 2019 del progetto “Voci” di Teatro del Pratello e Istituto Storico Parri si svolgerà il 25 aprile nel cortile di Palazzo D’Accursio. Quest’anno viene ricordata la caduta del muro di Berlino e l’eterno conflitto tra libertà e uguaglianza. Ascolta la presentazione di Paolo Billi.

Giovedì 25 aprile, nei cortili di Palazzo d’Accursio, viene presentata la performance “La caduta del muro – libertà vs uguaglianza“. Tre le repliche previste: la prima alle ore 20, la seconda alle ore 21 e l’ultima alle ore 22.
Il tema di “Voci” 2019 è la caduta del Muro di Berlino nel 1989, di cui ricorre il trentesimo anniversario.
Il progetto si è articolato in quattro laboratori (storia, scrittura, musica e creativo-espressivo) che hanno coinvolto adolescenze e generazioni diverse: minori e giovani adulti dei Servizi di Giustizia Minorile, Msna inseriti nel sistema Sprar, studenti del Liceo Laura Bassi di Bologna e senior dell’Università Primo Levi.

Voci 2019 intende ricollocare l’evento della Caduta del Muro in un più ampio contesto storico e affrontarlo anche nei termini della dialettica secolare tra due valori che la grande Rivoluzione, esattamente due secoli prima, avrebbe voluto uniti: libertà ed eguaglianza.

ASCOLTA LA PRESENTAZIONE DI PAOLO BILLI: