Radio Città Fujiko»Notizie

Le "primarie delle idee", Sel sonda le priorità per le Amministrative

Il sondaggio di Sinistra Ecologia e Libertà in vista delle elezioni del 2016.


di Alessandro Canella
Categorie: Politica
Sel.jpg
I volontari della "Sel Kitchen"

Impegnata in questi giorni con la festa "Il Cantierone", Sinistra Ecologia e Libertà ha lanciato un sondaggio sulle priorità programmatiche in vista delle elezioni amministrative del 2016. Sui social la parola ai cittadini, nei dibattiti della festa le opinioni dei politici.

Mentre il dibattito cittadino sembra stagnare sul Merola sì-Merola no, a colpi di sondaggi, dichiarazioni e sgambetti, Sinistra Ecologia e Libertà pensa al programma. Impegnato fino a mercoledì con "Il Cantierone", la propria kermesse estiva al parco Cevinini di via Biancolelli, il partito ha contestualmente lanciato le "primarie delle idee", un sondaggio per tastare il polso delle priorità cittadine in vista delle elezioni Amministrative del 2016.
Sulla pagina Facebook di Sel Bologna i cittadini possono esprimere le loro opinioni mentre, nei dibattiti che si svolgono alla festa, sono i politici a dire la loro.

Proprio questa sera, alle 20.30, si discuterà di “Lavoro, Reddito, Dignità, Lotta alle mafie. Un'azione comune”: uno dei tanti appuntamenti sull'azione amministrativa, a cui prenderanno parte, tra gli altri il sindaco Virginio Merola, l'assessore regionale alla Cultura e alla Legalità Massimo Mezzetti e il segretario della Cgil Vincenzo Colla.
In occasione analoghe, durante i primi giorni della festa, sono stati già raccolti i pareri di alcuni amministratori locali, tra cui il presidente della Regione Stefano Bonaccini, l'assessore comunale al Welfare Amelia Frascaroli, l'assessore comunale a Casa e Lavori Pubblici Riccardo Malagoli e Irene Priolo, sindaco di Calderara e consigliera delegata ai Trasporti della Città Metropolitana.

Tra i temi indicati come prioritari c'è molta varietà di sensibilità e alcuni aspetti ricorrenti. Tra questi sicuramente il lavoro, considerato un motore capace di risolvere anche altre emergenze. Creare lavoro, per Bonaccini, significa puntare anche sulla cultura per creare nuove filiere produttive. Non potevano nemmeno mancare i temi della casa e dei servizi, così come un accenno alla questione della sicurezza e del decoro urbano.
Posizioni che, almeno nella classifica parziale, trovano un riscontro anche nelle risposte dei cittadini.


Ascolta l'intervista ad Irene Priolo

Ascolta l'intervista ad Amelia Frascaroli

Ascolta l'intervista a Stefano Bonaccini

Ascolta Online


realizzato da Channelweb srl  /  progetto grafico Eddy Anselmi  /  P. IVA 00954970372

Questo sito web impiega cookie tecnici e di profilazione, proseguendo nella navigazione si acconsente al loro utilizzo close[ informazioni ]