Radio Città Fujiko»Notizie

Lavoratori Coop Reno in sciopero

I dipendenti della cooperativa denunciano il taglio del contratto integrativo.


di redazione
sedenuova.jpg

I lavoratori di Coop Reno oggi hanno scioperato contro la decisione unilaterale della cooperativa di tagliare il contratto integrativo e di aumentare di 3 ore alla settimana l'orario di lavoro senza paga aggiuntiva.

Alla faccia dell'etica delle cooperative. Questo hanno pensato i lavoratori di Coop Reno che oggi hanno scioperato contro la decisione unilaterale dell'azienda di non rinnovare il contratto integrativo.
Da domani, infatti, i 600 lavoratori della cooperativa che conta 25 punti vendita nel nostro territorio, si troveranno costretti a lavorare 3 ore in più a settimana senza alcuna corresponsione salariale.
"È una decisione gravissima - spiega Stefania Pisani della Filcams-Cgil - Ancor più grave perché avvenuta in modo unilaterale, senza che l'azienda tentasse un accordo o un dialogo con i sindacati".
L'adesione allo sciopero di oggi è stata dell'80% e dei 25 punti vendita solo 5 sono riusciti a rimanere aperti ad orario completo.

I lavoratori hanno calcolato che la decisione di Coop Reno farà sì che ciascun dipendente "regali" all'azienda 144 ore all'anno. Il tutto con lo spauracchio della crisi, ma senza che venga stabilito un termine per i sacrifici richiesti.
A farne maggiormente le spese saranno i lavoratori a termine, coloro cioè che già vivono una condizione precaria anche nel sistema cooperativo. "Aumentando di 3 ore a settimana il lavoro del personale stabile - sottolinea Pisani - molti lavoratori a termine perderanno il posto di lavoro".


Ascolta l'intervista a Stefania Pisani

Ascolta Online


realizzato da Channelweb srl  /  progetto grafico Eddy Anselmi  /  P. IVA 00954970372

Questo sito web impiega cookie tecnici e di profilazione, proseguendo nella navigazione si acconsente al loro utilizzo close[ informazioni ]