Radio Città Fujiko»LastMinute

Lastminute week end 27/28 aprile

Lastminute, la rubrica quotidiana di Radio Città Fujiko dedicata agli appuntamenti musicali, culturali e cinematografici della città


di redazione musicale
LastMinute_livebo.jpg

In onda da lunedì a venerdì dalle 18.40 e il sabato alle 12.50 per un costante aggiornamento sugli eventi previsti a Bologna. 

Last Minute è realizzato in collaborazione con LiveBo.it, il nuovo portale di eventi e cultura a Bologna. 

Gli appuntamenti da non perdere, previsti per sabato 27 e domenica 28 aprile:

Sabato 27 Aprile

Musica


Covo Club   (Viale Zagabria 1) - dal vivo ALTRE DI B + GOOD VIBRATIONS - from The Beatles to The Beatles. Il party più ‘old school’ del Covo Club vi farà viaggiare tra la Swinging London della beat generation e la California surf rock e psichedelica degli anni ’60, riscoprendo tutti i sound che si sono sviluppati nel periodo di attività dei Fab Four, accompagnati chiaramente anche dalle loro canzoni! 

Bardamù (via Roma 12/A – Calderara di Reno)- Alle 22.30 concerto di The CoffeeKillers. Band composta da tre musicisti ben conosciuti nel panorama rock'n'roll italiano: Flamin' Gene alla voce e chitarra acustica (the Horrible Porno Stuntmen, Silver Combo), Aurelio Ristuccia chitarra solista e Zimmy Martini al contrabbasso (Lucky Strikes ,Generation Mongoloid), propongono un rockabilly esplosivo nella tipica formazione "drumless" come le prime band pioniere del genere; i loro show sono un cocktail di dinamite e ritmo incalzante davanti ai quali è impossibile restare fermi. 

Arterìa  (Vicolo Broglio 1/E) - INTO THE GROOVE presenta dalle 22.00 Live BC FUZZ (rock) Dinamica, innovativa e piena di energia! La band si forma in città in seno alla John Hopkins University. Ama spaziare tra classici del rock americano e puro swing targato Bc Fuzz A seguire dj-set di Fonzie – Dada aka Katzuma – Guenda – Kyna.

Bravo Caffè  (Via Mascarella, 1) -dal vivo ROGERIO TAVARES TRIO. 

Cantina Bentivogli (Via Mascarella 4/b) -BORDER LIVE SNAPPY JAZZ AT WEEKEND KATMANTRIO. 

Candy Bar  (Via del Pratello, 96/e)- ATMOSPHERE a partire dalle  23.00 la serata del Candybar dedicata alla dark wave/’80 e a tutti quei gruppi che in qualche modo si sono ispirati alla musica di quel periodo. 

Locomotiv Club (Via Sebastiano Serlio, 25) - Dalle 21.30 SELTON + EMME STEFANI live + dj. Ingresso 5 euro. Tessera AICS obbligatoria.

Zona Roveri (Via dell'Incisore, 2)- alle 22.30 live di MARINA REI che presenta il nuovo album “LA CONSEGUENZA NATURALE DELL’ERRORE”.  

Senza Filtro (Via Stalingrado, 59)- alle 22.00 dal vivo LOMBROSO: parlano di quotidianità, euforia metropolitana e scelte di vita talvolta violente in una città (Milano) sempre più difficile da frequentare e da riconoscere, persa nella sua frenesia presenzialista reale e virtuale. A seguire THE CHARLESTONES.


Eventi

eLaSTiCo (Via Porta Nova, 12)- CHEAP social brunch. Il brunch è frutto di una collaborazione con un partner del festival: Zazie, una rete di punti che offre un'esperienza nutritiva, suggerisce sapori, evoca emozioni che desideriamo libere di colpirci, invita a stili di vita ecologici e contemporanei. Zazie è Agrumi mixati a proprio piacimento, Smoothies energetici e freschissimi, Succhi di frutta e centrifugati di verdura leggeri e ricchi di vitamine, insalate di agrumi e di frutta, creazioni originali con cous cous. L'ambiente alimentare del brunch è curato da KR – kitchen IN rock, un'esprienza indipendente che elabora il cibo attraverso la lente del cromatismo, delle linee e delle forme, della qualità e della sostenibilità degli alimenti.

Libreria Trame (Via Goito 3/C)- Alle 11.30 Gianluca Morozzi incontra i suoi lettori per presentare "L'uomo fuco" (edizioni Felici) una storia di partigiani, supereroi, di storie passate che si intrecciano con il presente per non finire mai. Lucas è un ragazzo con poche ma totalizzanti passioni: Megan Fox, la commessa del centro commerciale, e i vecchi supereroi di Bologna, il Sergente Due Torri, il Partigiano, persino l’improponibile Uomo Fuco. Non ha rapporti da anni con il vecchio zio che vive in una tetra villa con una della sue amanti bambine. Ma un giorno, in punto di morte, lo zio lo convoca al suo capezzale. Un tempo anche lui era un supereroe, e sta per passare il suo imbarazzante costume al suo erede Lucas...“Per la mia famiglia, da dieci anni, era come se lo Zio fosse morto. Sentimento, peraltro, reciproco. Lo Zio prima o poi sarebbe morto davvero, e una parte del suo patrimonio sarebbe spettata ai suoi unici parenti ancora in vita. Noi, cioè”.

Teatro

Teatro San Salvatore (Via Volto Santo, 1)- Ogni Sabato e Domenica, fino a Maggio, va in scena SHAKESPEARE IN RED (sabato alle 21.00 e domenica alle 17.00). Immaginate se William Shakespeare avesse scritto la più classica delle favole: Cappuccetto Rosso. Cosa sarebbe successo? Cappuccetto avrebbe portato frittelle alla nonna o cheese cake? E il lupo? E il cacciatore? E la nonna? 
Forse qualcosa sarebbe cambiato. Ricalcando nei dialoghi il linguaggio drammatico e barocco del bardo dell'Avon, il duo comico Malandrino e Veronica, più carico che mai, traghetta gli spettatori in uno spettacolo di comicità esasperata, per una serata all’insegna della spensieratezza, ma con un pizzico di drammaturgia inglese; il tutto, nella splendida e suggestiva cornice del teatro San Salvatore. 


Cinema

Cinema Lumière (Via Azzo Gardino, 65) - 

  • Sala Officinema/Mastroianni
- Ore 16.00: proiezione di I CROODS 3D (The Croods, USA/2013) di Kirk De Micco e Chris Sanders (90'). Ultimo nato in casa Dreamworks, una gustosa commedia in 3D che segue il viaggio avventuroso della prima famiglia 'moderna'. Quando la loro caverna viene distrutta, padre, madre, figli e suocera sono costretti a lasciare la loro terra, mettendosi in viaggio. Fra scontri generazionali e movimenti sismici, scopriranno un incredibile nuovo mondo popolato da creature fantastiche, e un futuro al di là di ogni loro più sfrenata immaginazione. (Per ulteriori informazioni cliccare qui).

- Ore 18.00: proiezione di I CORTI DI RAYMOND DEPARDON 10 minutes de silence pour John Lennon (Francia/1980, 10') / Ian Palach (Francia/1969, 36') / New York, NY (Francia/1986, 10') / Tibesti too (Francia/1976, 36'). C'è un album di John Lennon e Yoko Ono che contiene un brano intitolato Two Minutes of Silence. Yoko Ono, dopo l'assassinio di Lennon, ne ha chiesti dieci alla folla di Central Park, accorsa per ricordarlo. Raymond Depardon era lì con la sua macchina da presa. E poi ancora New York, l'impossibilità di filmarne la realtà. Ian Palach, l'eroe ceco che si diede fuoco contro i carri armati sovietici. E un documento unico: la vita dei Tedas sulle montagne del Tibesti. (Per ulteriori informazioni cliccare qui).

-Ore 20.00: HOLY MOTORS (Francia-Germania/2012) di Léos Carax (115'). È l'ultimo film realizzato da Carax, dopo anni di silenzio. Acclamato ovunque come l'esempio più evidente di un cinema d'autore originale e spiazzante. Da molti considerato il vertice della sua filmografia. Un uomo (Monsieur Oscar) si sposta su una limousine (come in Cosmopolis di Cronenberg) e mette in atto una serie di cambi di ruolo (di camuffamenti) che spostano il film, gli fanno prendere strade impensate. Film che riflette sul cinema, la sua storia e la sua mutazione. La vita è una forma di rappresentazione. Momento 'musical' super kitsch. (Per ulteriori informazioni cliccare qui).
  • Sala Scorsese

- Ore 15.45/18.00/20.15/22.30: proiezione di UN GIORNO DEVI ANDARE (Italia/2013) di Giorgio Diritti (110'). Giorgio Diritti sceglie il volto di Jasmine Trinca e la lontananza esotica dell'Amazzonia per raccontare il viaggio - reale e metaforico - della giovane Augusta. "La contraddizione con l'Occidente, con il nostro concetto dominante di felicità, è forte: abbiamo conquistato molto, per certi versi abbiamo - possediamo - tutto, eppure non è così scontato essere appagati e saper condividere con gli altri non solo la quotidianità, ma anche la nostra interiorità, spesso assoggettata a ritmi di vita innaturali, dove l'esterno è fortemente invadente" (Giorgio Diritti). (Per ulteriori informazioni cliccare qui). 

Domenica 28 Aprile


Teatro

Teatro San Salvatore (Via Volto Santo, 1)- Ogni Sabato e Domenica, fino a Maggio, va in scena SHAKESPEARE IN RED (sabato alle 21.00 e domenica alle 17.00). Immaginate se William Shakespeare avesse scritto la più classica delle favole: Cappuccetto Rosso. Cosa sarebbe successo? Cappuccetto avrebbe portato frittelle alla nonna o cheese cake? E il lupo? E il cacciatore? E la nonna? 
Forse qualcosa sarebbe cambiato. Ricalcando nei dialoghi il linguaggio drammatico e barocco del bardo dell'Avon, il duo comico Malandrino e Veronica, più carico che mai, traghetta gli spettatori in uno spettacolo di comicità esasperata, per una serata all’insegna della spensieratezza, ma con un pizzico di drammaturgia inglese; il tutto, nella splendida e suggestiva cornice del teatro San Salvatore.


Cinema

Cinema Lumière (Via Azzo Gardino, 65) - 

  • Sala Officinema/Mastroianni

- Ore 16.00/18.00/20.00/22.15: I CROODS 3D (The Croods, USA/2013) di Kirk De Micco e Chris Sanders (90'). Ultimo nato in casa Dreamworks, una gustosa commedia in 3D che segue il viaggio avventuroso della prima famiglia 'moderna'. Quando la loro caverna viene distrutta, padre, madre, figli e suocera sono costretti a lasciare la loro terra, mettendosi in viaggio. Fra scontri generazionali e movimenti sismici, scopriranno un incredibile nuovo mondo popolato da creature fantastiche, e un futuro al di là di ogni loro più sfrenata immaginazione. (Per ulteriori info cliccare qui).

  • Sala Scorsese

- Ore 15.45/18.00/20.15/22.30: proiezione di UN GIORNO DEVI ANDARE (Italia/2013) di Giorgio Diritti (110'). Giorgio Diritti sceglie il volto di Jasmine Trinca e la lontananza esotica dell'Amazzonia per raccontare il viaggio - reale e metaforico - della giovane Augusta. "La contraddizione con l'Occidente, con il nostro concetto dominante di felicità, è forte: abbiamo conquistato molto, per certi versi abbiamo - possediamo - tutto, eppure non è così scontato essere appagati e saper condividere con gli altri non solo la quotidianità, ma anche la nostra interiorità, spesso assoggettata a ritmi di vita innaturali, dove l'esterno è fortemente invadente" (Giorgio Diritti). (Per ulteriori informazioni cliccare qui). 

Ascolta Online


realizzato da Channelweb srl  /  progetto grafico Eddy Anselmi  /  P. IVA 00954970372

Questo sito web impiega cookie tecnici e di profilazione, proseguendo nella navigazione si acconsente al loro utilizzo close[ informazioni ]