Radio Città Fujiko»LastMinute

Lastminute week end 23/24 febbraio

Lastminute, la rubrica quotidiana di Radio Città Fujiko dedicata agli appuntamenti musicali, culturali e cinematografici della città


di redazione musicale
last minute definitivo.JPG

In onda da lunedì a venerdì dalle 18.40 e il sabato alle 12.50 per un costante aggiornamento sugli eventi previsti a Bologna. 

Gli appuntamenti da non perdere, previsti per sabato 23 e domenica 24 febbraio:


Sabato 23 Febbraio

Musica

Candy Bar (Via del Pratello, 96/e) - Dalle 22.00 live di ALESSANDRO RAINA (AMOUR FOU), Special guest Christian Rainer. Ingresso 5 euro. A seguire djset Dark Wave/’80 curato dai djs di Atmosphere. 

Lab16 (Via Zamboni 16/D) - Alle 22.00 live di The Creeks e Malascena. E dopo il concerto la musica continua fino a notte fonda col dj set di Pasca Dj.

Estragon Club - Alle 22.00 CRYSTAL CASTLES (Rock - Canada). La band presenterà il suo terzo album dal titolo "(III)", uscito lo scorso novembre. I live di CRYSTAL CASTLES sono un vero concentrato di adrenalina sempre in bilico tra elettronica, punk e atmosfere dark. In Italia sono previste solo due date esclusive, assolutamente da non perdere. Ingresso 30 euro alla cassa, 25 euro + d.p. in prevendita
Aftershow: Fujiko Night con MINGO Dj (gratuito).


Bardamù (Via Roma 12/a, Calderara di Reno) - alle 22.30 concerto di The Moggies Rockabilly Trio composta da Frankie Moggie (chitarra e voce), Dave P.Careless (conrabbasso e voce), Morris Slapface (batteria e voce).

Covo Club (Viale Zagabria 1) - Live di BRUCE FOXTON 
(from The Jam) 
opening act  di 
Frederick Paysden
 (UK – singer/songwriter). 

Il leggendario bassista dei JAM ospite della serata brit per eccellenza per presentare il suo nuovo album ”Back In The Room”.


 AFTERPARTY by 
COOL BRITANNIA

Brit Pop & Madchester Sound
Tutti i migliori sound d’oltremanica, con un occhio di riguardo per gli anni 90. 

Caos Club (Via Zanardi 84/3) - Dalle 22.00 Rockcaos.eat. Atmosfere rock e dj set con buffet gratuito e 2x1 SU TUTTI I DRINK. Ingresso gratuito riservato ai soci

Arterìa (Vicolo Broglio 1/E) - INTO THE GROOVE feat. DOWNTOWNBASH Main Event 
Reggae-HipHop-R'n’B DanceHall Night con MADKID & WICKED A & MACRO MARCO (Macro Beats-Gramigna-Juggling Akademy) & MECNA. Dj, produttore, beatmaker, con un passato da rapper, fondatore e anima dell'etichetta Macro Beats, Macro Marco è senza dubbio uno dei selecter più apprezzati nelle dancehall italiane per il suono che propone definibile come black music a 360 gradi.   

Sottotetto Sound Club (Via Viadagola 16) -  Alle 23.00, liive di Foreign Beggars, "The Uprising Italian Tour 2013". Opening act di Fuoco negli occhi. 

Freakout Club (Via Emilio Zago 7/c) - Alle 22.00 Honest John Plain And The Landslide Ladies. 

TPO  (Via Casarini 17/5)-  Ore 23.30, Kuedo e Jimmy Edgar a Bologna ospiti del primo evento roBOt 2013 - Interessante incarnazione della musica elettronica moderna… Arrivano da Berlino, dove attualmente vivono e lavorano - Kuedo (DE) e Jimmy Edgar (USA). In linea con quello che verrà proposto durante la sesta edizione del roBOt festival, la serata presenta un doppio assaggio che conferma la vocazione internazionale e l'incessante ricerca stilistica della manifestazione dedicata alle arti digitali e alla musica elettronica a cura di Shape. 12€ in prevendita e 15€ intero

Bravo Caffè (Via Mascarella, 1)- dal vivo BAREND MIDDELHOFF FEAT. ELLADE BANDINI TO EDDIE HARRIS. 

Cantine Bentivoglio (Via Mascarella 4/b)- BORDER LIVE SNAPPY JAZZ AT WEEKEND SWINGING CATS sp.guest ELOISA ATTI con Davide Brillante (chitarra), Giannicola Spezzigu (Contrabbasso), Eloisa Atti (pianoforte).  

Eventi


Libreria Coop Zanichelli (Piazza Galvani, 1H) - ore 12.00 ZANICHELLI: per il "Festival BilBolBul" incontro THE FULL MONTY con Makkox (Rizzoli).
Interviene Matteo Stefanelli.
Le strisce di Makkox apparse su "il Post" da settembre 2011 a settembre 2012 e raccolte nel libro The Full Monty (Rizzoli Lizard) descrivono la tragicomica attualità del nostro paese: dallo scandalo del bunga bunga al nuovo governo tecnico, da Sanremo agli Europei di calcio. Alla vigilia delle elezioni politiche Makkox ne discute con Matteo Stefanelli.

-

ore 17.30 ZANICHELLI: per il "Festival BilBolBul" incontro ALIEN con Aisha Franz (Canicola edizioni).
Interviene Linda Chiaramonte.
Alien (Canicola Edizioni) è una vicenda tutta al femminile che intreccia le storie di una bambina, di una ragazza e della loro madre. Tre vite e tre importanti momenti di passaggio che rompono la monotona quotidianità di una famiglia di provincia. Aisha Franz presenta il suo primo albo insieme alla giornalista Linda Chiaramonte. In collaborazione con Goethe-Institut Italien. 


BilBOlbul Festival internazionale di fumetto- Dal 21 al 24 Febbraio. Il festival, oggi arrivato alla sua VII edizione, trasformerà ancora una volta il capoluogo emiliano in capitale del fumetto, accogliendo in città autori e appassionati da tutto il mondo. 

Il centro di Bologna verrà invaso da mostre, incontri ed eventi, ampliando e consolidando una rete locale di spazi espositivi (gallerie, librerie, locali, atelier, hotel), il cui centro sarà sempre Biblioteca Salaborsa, che accoglierà il bookshop e lo spazio dediche. (Per maggiori info sulla manifestazione cliccare qui)

Teatro

Teatro Arena del Sole  (Via Indipendenza 44) - Dal 23 al 24 febbraio, alle 21.00, va in scena Fantasmi, da Luigi Pirandello e Franco Scaldati - testo e regia Enzo Vetrano e Stefano Randisi - con Enzo Vetrano, Stefano Randisi e Margherita Smedile. La coppia di attori-registi siciliani Vetrano-Randisi riscrive Sgombero,L'uomo dal fiore in bocca e Colloqui coi personaggi di Pirandello e li intreccia, in un gioco di contaminazioni e di sovrapposizioni, a dialoghi surreali e citazioni fulminee attinte dal repertorio di Totò e Vicè, personaggi fantastico/poetici del teatro di Franco Scaldati, per comporre una riflessione umoristica e struggente sull'attesa, la negazione e l'accettazione della morte. Si percepisce nella messinscena quel senso di grande vitalità e disprezzo del comune pensare proprio della drammaturgia pirandelliana, quella capacità di irridere e far ridere con amarezza dei vizi e dei paradossi del vivere. E il fiore in bocca diventa malattia di una intera società. (Per info su costi e programmazioni cliccare qui

Teatro delle Moline  (Via delle Moline 1) -  Dal 20 al 24 Febbraio, alle 21.15, Corpi Impuri di e con Marinella Manicardi - spazio scenico Davide Amadei, una produzione Nuova Scena - Arena del Sole - Teatro Stabile di Bologna, realizzato in collaborazione con Festival Filosofia 2011, Centro di ricerca delle donne di Modena. Come mai le protagoniste di romanzi, pièce teatrali, film, telenovelas non hanno mai le loro cose? Le nostre madri non facevano la conserva in quei giorni: il pomodoro inacidiva, la crema impazziva, era vietato fare il bagno. Perché la pubblicità degli assorbenti mostra sempre un liquido azzurro? Azzurro?! Rappresentiamo il sangue delle ferite, delle trasfusioni, di Biancaneve, del cuore di Gesù, mangiamo carne al sangue, ma quel sangue rimane un tabù, anche nelle parole. Non ci sono nemmeno barzellette. O quasi. Corpi impuri è una battaglia buffa e feroce tra due nodi: la rappresentazione del corpo femminile tra scienza e religione e il concetto di sporco e pulito. E in mezzo, e nonostante tutto, c’è la vita delle donne, oggi, in Italia. (Per info su costi e programmazioni cliccare qui

Teatro Duse (Via Cartolerie, 42)Dal 22 al 24 febbraio, alle 21.00, va in scena Come tu mi vuoi di Luigi Pirandello con  Lucrezia Lante Della Rovere. Libero adattamento di Masolino D’ Amico
, con Crescenza Guarnieri e Simone Colombari
e, regia di Francesco Zecca. 

Pirandello scrisse il dramma Come tu mi vuoi alla fine degli anni ’20 dedicandolo all’attrice Marta Abba, sua musa, che gli ispirò il personaggio dell’Ignota, al centro di una vicenda ispirata a un celebre fatto di cronaca degli anni ’20, il ribaltamento al femminile del caso Canella-Bruneri. (Per info sui costi e programmazione cliccare qui)

Teatro delle Celebrazioni (Via Saragozza 234) -  Dal 22 al 23 febbraio, alle 21.00, va in scena, THE FULL MONTHLY. Libretto di TERRENCE McNALLY, 
musiche di DAVID YAZBEK. 





Nel 1997, il film fu campione d’incassi e premio Oscar, ironizzando sulla crisi che in quegli anni colpiva l’Inghilterra; nel 2000 il film diventava musical teatrale, rappresentato con enorme successo nei palcoscenici di tutto il mondo.

Oggi il tema dello spettacolo, la crisi e la voglia di darsi da fare per reinventarsi tornano di grande attualità e la PeepArrow Entertainment, di Massimo Romeo Piparo riporta in Italia la vicenda dei disoccupati spogliarellisti più amata e applaudita di tutti i tempi.

 (Per info sui costi cliccare qui)

Teatri di Vita (Via Emilia Ponente, 485)- Dal 23 al 26 febbraio, va in scena, alle 21.00 “Biglietti da camere separate” di Andrea Adriatico, con Maurizio Patella e Mariano Arenella.Due uomini in scena, raccontano la storia in “tre movimenti” di Leo, scrittore omosessuale che deve fare i conti con un lutto importante nella sua esistenza. Sarà l’occasione per inseguire le tracce di sé disseminate nel tempo di una vita, dall’adolescenza inquieta in un paese della provincia padana al successo editoriale e ai viaggi per l’Europa mentre la geografia politica ed emozionale di un intero continente cambia pelle. Ma le “camere separate” sono anche la richiesta di un modello d’amore, capace di esprimersi solo per prossimità e mai per convivenze troppo opprimenti.
L’amore e il sesso vengono raccontati con le voci e i corpi dei due attori, attraverso le parole del romanzo: una forma originale di teatro-romanzo, dalle affascinanti atmosfere visive e dalla potente fisicità dei performer.

Lo spettacolo è costruito sulle musiche originali di Massimo Zamboni, con le canzoni cantate da Angela Baraldi. Le scene e i costumi sono di Andrea Cinelli. Lo spettacolo è prodotto da Teatri di Vita con Comune di Bologna, Regione Emilia Romagna e Ministero per i Beni e le Attività Culturali . (Per info su costi e programmazioni cliccare qui)

Teatro Europauditorium (Piazza della Costituzione 4) - dal 22 al 24 febbraio, alle 21.00 Loretta Goggi nel nuovo musical Gypsy, uno dei più memorabili e premiati musical di Broadway.Scritto da Arthur Laurents
Musiche Jule Styne - Liriche Stephen Sondheim
con Sergio Leone (Herbie), Gisella Szaniszlò (Louise), Eleonora Tata (June)
scenografie e costumi Matteo Piedi - disegno luci Valerio Tiberi
direzione musicale Fabio Serri - coreografie Stefano Bontempi - aiuto regia Diego Savastano
Adattamento e Regia Stefano Genovese
. Il musical, uno spettacolo di grande successo che ha debuttato per la prima volta a Broadway nel 1959 e per la prima volta nella versione italiana con Loretta Goggi come protagonista. 
Gypsy, Il musical racconta la vera storia di Gypsy Rose Lee “la Regina del Burlesque” nell’America degli anni ’30 e di sua madre Rose, donna forte e pronta a tutto per far diventare le sue due figlie delle star. Il personaggio di Rose, vero protagonista del musical, è complesso, delicato e volubile, uno dei ruoli femminili più ambiti e prestigiosi della storia di Broadway. (Per info su costi e programmazioni cliccare qui


Cinema

Cinema Lumière (Via Azzo Gardino 65)

  • Sala Officinema/Mastroianni

- Ore 15.00:LA BOTTEGA DEI SUICIDI (Le Magasin des suicides, Francia-Canada-Belgio/2012) di Patrice Leconte (85'). Un maestro del cinema francese (L'insolito caso di Mr. HireLa ragazza sul ponteL'uomo del treno) fa il suo esordio nel cinema d'animazione portando sul grande schermo l'omonimo romanzo di Jean Teulé. In una città grigia e deprimente una famiglia specula cinicamente sulla propensione al suicidio degli abitanti, vendendo ogni tipo di strumento (veleni, corde, polvere da sparo) utile per darsi la morte. Ma un figlio particolarmente gioioso e pieno di vita muterà il corso della storia. Un musical fumettoso dall'irresistibile umorismo dark. (Per info sulle programmazioni cliccare qui)

- Ore 18.00:FILM DELLA MIA VITA. INCONTRO CON VITTORIO GIARDINO. Vittorio Giardino, uno dei grandi della letteratura disegnata, ripercorre la sua trentennale carriera mostrando alcune sequenze dei classici del cinema che ne hanno segnato la produzione artistica, influenzandolo tanto per l'esattezza dell'ingranaggio narrativo quanto per la potenza iconica dell'inquadratura. Vittorio Giardino è il protagonista della VII edizione di BilBOlbul con la mostra antologica La quinta verità al Museo Civico Archeologico di Bologna (dal 22 febbraio al 1° aprile). Introducono Daniele Barbieri e Gian Luca Farinelli (Per ulteriori info cliccare qui). 

- Ore 20.15 I FILM DELLA MIA VITA. INCONTRO CON LORENZO MATTOTTI. Considerato uno dei maggiori disegnatori contemporanei, Lorenzo Mattotti ci invita a entrare nel suo universo espressivo attraverso i film che l'hanno accompagnato lungo tutto il percorso creativo, segnato dalla poesia visiva di registi come Werner Herzog, Wim Wenders e Michelangelo Antonioni. Lorenzo Mattotti è presente a BilBOlbul con la mostra Oltremai, prodotta da Logos Edizioni in collaborazione con la Pinacoteca Nazionale di Bologna, che la ospita dal 22 febbraio al 7 aprile. Introducono Gian Luca Farinelli ed Emilio Varrà (Per ulteriori info cliccare qui ). 

- Ore 22.15: TATSUMI, (Singapore/2011) di Eric Khoo (96'). Celebrazione della vita e dell'opera del maestro del fumetto giapponese Yoshihiro Tatsumi, tratta dalla sua graphic novel autobiografica Una vita tra i margini (Bao Publishing). Fu lui a ridefinire l'orizzonte del manga moderno, incoraggiando la nascita di un genere alternativo di fumetto per adulti. Con uno stile realistico e inquietante, l'opera di Tatsumi affronta gli aspetti più oscuri della vita, a cominciare dalla sua. (Per info sulle programmazioni cliccare qui)

  • Sala Scorsese

- Ore 16.30/18.30/20.30/22.30:  PROMISED LAND, (USA/2013) di Gas Van Sant (106').  Atmosfere alla Frank Capra e caratterizzazioni degni dei fratelli Coen in un film che tocca temi-chiave dell'economia globale, dalla sopravvivenza delle comunità di provincia di fronte all'arrembaggio delle multinazionali, alla salvaguardia dell'ambiente. Sceneggiato da Matt Damon e dal coprotagonista John Krasinski a partire da un'idea di Dave Eggers. (Per info sulle programmazioni cliccare qui)

 

Domenica 24 febbraio


Eventi

Libreria Coop Zanichelli (Piazza Galvani, 1/H) - ore 17.00 per il "Festival BilBolBul" presentazione di PER GLI OSCURI SENTIERI con David B (Bao Publishing) - Interviene Luca Alessandrini. Il fumettista, insieme al direttore dell’Istituto Storico Parri, parla del libro, in cui la presa di Fiume, i moti dannunziani e l’inizio del primo dopoguerra vengono raccontati attraverso gli occhi di due innamorati. Ingresso libero.

Teatro

Teatro Arena del Sole (Via dell'Indipendenza 44) -  Alle 16.00, va in scena Fantasmi, da Luigi Pirandello e Franco Scaldati - testo e regia Enzo Vetrano e Stefano Randisi - con Enzo Vetrano, Stefano Randisi e Margherita Smedile. La coppia di attori-registi siciliani Vetrano-Randisi riscrive Sgombero,L'uomo dal fiore in bocca e Colloqui coi personaggi di Pirandello e li intreccia, in un gioco di contaminazioni e di sovrapposizioni, a dialoghi surreali e citazioni fulminee attinte dal repertorio di Totò e Vicè, personaggi fantastico/poetici del teatro di Franco Scaldati, per comporre una riflessione umoristica e struggente sull'attesa, la negazione e l'accettazione della morte. Si percepisce nella messinscena quel senso di grande vitalità e disprezzo del comune pensare proprio della drammaturgia pirandelliana, quella capacità di irridere e far ridere con amarezza dei vizi e dei paradossi del vivere. E il fiore in bocca diventa malattia di una intera società. (Per info su costi e programmazioni cliccare qui)  

Teatro delle Moline  (Via delle Moline 1) -  Alle 17.00, Corpi Impuri di e con Marinella Manicardi - spazio scenico Davide Amadei, una produzione Nuova Scena - Arena del Sole - Teatro Stabile di Bologna, realizzato in collaborazione con Festival Filosofia 2011, Centro di ricerca delle donne di Modena. Come mai le protagoniste di romanzi, pièce teatrali, film, telenovelas non hanno mai le loro cose? Le nostre madri non facevano la conserva in quei giorni: il pomodoro inacidiva, la crema impazziva, era vietato fare il bagno. Perché la pubblicità degli assorbenti mostra sempre un liquido azzurro? Azzurro?! Rappresentiamo il sangue delle ferite, delle trasfusioni, di Biancaneve, del cuore di Gesù, mangiamo carne al sangue, ma quel sangue rimane un tabù, anche nelle parole. Non ci sono nemmeno barzellette. O quasi. Corpi impuri è una battaglia buffa e feroce tra due nodi: la rappresentazione del corpo femminile tra scienza e religione e il concetto di sporco e pulito. E in mezzo, e nonostante tutto, c’è la vita delle donne, oggi, in Italia. (Per info su costi e programmazioni cliccare qui

Teatro Duse (Via Cartoleria 42)-- Alle 16.00, va in scena Come tu mi vuoi di Luigi Pirandello con  Lucrezia Lante Della Rovere. Libero adattamento di Masolino D’ Amico
, con Crescenza Guarnieri e Simone Colombari
e, regia di Francesco Zecca. 

Pirandello scrisse il dramma Come tu mi vuoi alla fine degli anni ’20 dedicandolo all’attrice Marta Abba, sua musa, che gli ispirò il personaggio dell’Ignota, al centro di una vicenda ispirata a un celebre fatto di cronaca degli anni ’20, il ribaltamento al femminile del caso Canella-Bruneri. (Per info sui costi e programmazione cliccare qui)

Teatri di Vita (Via Emilia Ponente, 485)- Alle 16.00 “Biglietti da camere separate” di Andrea Adriatico, con Maurizio Patella e Mariano Arenella.Due uomini in scena, raccontano la storia in “tre movimenti” di Leo, scrittore omosessuale che deve fare i conti con un lutto importante nella sua esistenza. Sarà l’occasione per inseguire le tracce di sé disseminate nel tempo di una vita, dall’adolescenza inquieta in un paese della provincia padana al successo editoriale e ai viaggi per l’Europa mentre la geografia politica ed emozionale di un intero continente cambia pelle. Ma le “camere separate” sono anche la richiesta di un modello d’amore, capace di esprimersi solo per prossimità e mai per convivenze troppo opprimenti.
L’amore e il sesso vengono raccontati con le voci e i corpi dei due attori, attraverso le parole del romanzo: una forma originale di teatro-romanzo, dalle affascinanti atmosfere visive e dalla potente fisicità dei performer.

Lo spettacolo è costruito sulle musiche originali di Massimo Zamboni, con le canzoni cantate da Angela Baraldi. Le scene e i costumi sono di Andrea Cinelli. Lo spettacolo è prodotto da Teatri di Vita con Comune di Bologna, Regione Emilia Romagna e Ministero per i Beni e le Attività Culturali . (Per info su costi e programmazioni cliccare qui)

Teatro Europauditorium (Piazza della Costituzione 4) - Alle 16.30 Loretta Goggi nel nuovo musical Gypsy, uno dei più memorabili e premiati musical di Broadway.Scritto da Arthur Laurents
Musiche Jule Styne - Liriche Stephen Sondheim
con Sergio Leone (Herbie), Gisella Szaniszlò (Louise), Eleonora Tata (June)
scenografie e costumi Matteo Piedi - disegno luci Valerio Tiberi
direzione musicale Fabio Serri - coreografie Stefano Bontempi - aiuto regia Diego Savastano
Adattamento e Regia Stefano Genovese
. Il musical, uno spettacolo di grande successo che ha debuttato per la prima volta a Broadway nel 1959 e per la prima volta nella versione italiana con Loretta Goggi come protagonista. 
Gypsy, Il musical racconta la vera storia di Gypsy Rose Lee “la Regina del Burlesque” nell’America degli anni ’30 e di sua madre Rose, donna forte e pronta a tutto per far diventare le sue due figlie delle star. Il personaggio di Rose, vero protagonista del musical, è complesso, delicato e volubile, uno dei ruoli femminili più ambiti e prestigiosi della storia di Broadway. (Per info su costi e programmazioni cliccare qui)


Cinema

Cinema Lumière 

  • Sala Officinema/Mastroianni

- Ore 16.00: IL MONDO MAGICO DI CHARLIE BROWN. La prima striscia dei Peanuts fu pubblicata nell'ottobre del 1950. Da allora le avventure di Charlie Brown e del cane Snoopy, di Lucy e suo fratello Linus, di Piperita Patty, Marcie, Sally e Schroeder hanno accompagnato generazioni di bambini e di adulti con numerose trasposizioni sul piccolo e grande schermo. Protagonista di questo terzo appuntamento con le proiezioni in lingua originale dedicate ai più piccoli, in collaborazione con Pingu's English, è Charlie Brown, l'adorabile perdente di otto anni e mezzo dalla testa più tonda che mai.È magico, Charlie Brown (It's Magic, Charlie Brown, USA/1981) di Phil Roman (23') / Hai preso una cotta, Charlie Brown (You're in Love, Charlie Brown, USA/1967) di Phil Roman (23'). (Per info sulle programmazioni cliccare qui)

Ore 18.00: NINJA BUGEI-CHO (Giappone/1967) di Nagisa Oshima (165').Nagisa Oshima, maestro del cinema giapponese da poco scomparso, porta sullo schermo il capolavoroL'apprendistato militare di un ninja. La leggenda di Kagemaru (Hazard Edizioni) del mangaka Sanpei Shirato, protagonista della tradizione gekiga inaugurata alla fine degli anni Cinquanta da Yoshihiro Tatsumi. Il libro racconta le gesta di un ninja che guida la resistenza delle leghe contadine al potere imperiale. La macchina da presa inquadra le tavole originali in bianco e nero e ne segue il movimento interno, esaltandolo in una 'illusione di animazione'e accompagnandolo con una complessa trama sonora. (Per info sulle programmazioni cliccare qui)

Ore 21.00: TATSUMI, (Singapore/2011) di Eric Khoo (96'). Celebrazione della vita e dell'opera del maestro del fumetto giapponese Yoshihiro Tatsumi, tratta dalla sua graphic novel autobiografica Una vita tra i margini (Bao Publishing). Fu lui a ridefinire l'orizzonte del manga moderno, incoraggiando la nascita di un genere alternativo di fumetto per adulti. Con uno stile realistico e inquietante, l'opera di Tatsumi affronta gli aspetti più oscuri della vita, a cominciare dalla sua. (Per info sulle programmazioni cliccare qui)


  • Sala Scorsese

Ore 16.30/18.30/20.30/: PROMISED LAND, (USA/2013) di Gas Van Sant (106'). Atmosfere alla Frank Capra e caratterizzazioni degni dei fratelli Coen in un film che tocca temi-chiave dell'economia globale, dalla sopravvivenza delle comunità di provincia di fronte all'arrembaggio delle multinazionali, alla salvaguardia dell'ambiente. Sceneggiato da Matt Damon e dal coprotagonista John Krasinski a partire da un'idea di Dave Eggers. (Per info sulle programmazioni cliccare qui)

 

Ascolta Online


realizzato da Channelweb srl  /  progetto grafico Eddy Anselmi  /  P. IVA 00954970372

Questo sito web impiega cookie tecnici e di profilazione, proseguendo nella navigazione si acconsente al loro utilizzo close[ informazioni ]