Radio Città Fujiko»LastMinute

Lastminute lunedì 11 marzo

Lastminute, la rubrica quotidiana di Radio Città Fujiko dedicata agli appuntamenti musicali, culturali e cinematografici della città


di redazione musicale
LastMinute_livebo.jpg

In onda da lunedì a venerdì dalle 18.40 e il sabato alle 12.50 per un costante aggiornamento sugli eventi previsti a Bologna.

Last Minute è realizzato in collaborazione con LiveBo.it, il nuovo portale di eventi e cultura a Bologna. 

Gli appuntamenti previsti per lunedì 11 marzo:

Musica

Cantina Bentivoglio  (Via Mascarella, 4/b) - Live di THE CALL.

Honkytonk (Via de Castagnoli 2/b) - Dalle 21.00 live di Sterling Roswell in arte ROSCO: chitarrista, batterista e autore già con gli Spacemen 3, è assolutamente il concerto da vedere in questa nuova realtà della musica psichedelica.

Eventi

Biblioteca dell'Archiginnasio (Piazza Galvani, 1) - Alle 17.30 in Sala Stabat Mater TRA CARTE E SCARTOFFIE. Zelanti o lavativi, capaci o perdigiorno, molti giganti della letteratura – da Gogol’ a Stendhal, da Svevo a Dickens – hanno indossato le mezze maniche del pubblico impiegato, vivendo la quotidianità di quel mondo fatto di mediocrità e routine, ma traendone idee, personaggi, ambienti che hanno ispirato grandi capolavori. Le pagine del libro Tra carte e scartoffie (Il Mulino) di Luciano Vandelli, ci restituiscono le vicende, ora tristi ora divertenti, spesso surreali, di scrittori e di personaggi immaginari accomunati dal medesimo destino impiegatizio. L’autore ne parla con Ermanno Cavazzoni, Marco Cammelli, Virginio Merola, Fabio Roversi Monaco.

Libreria Trame (V. Goito 3/C) - Dalle 18.00 Alice Keller, scrittrice e attrice, leggerà brani dal libro di Daniela Padoan "Le pazze. Un incontro con le madri di Plaza de Mayo" (edizioni Bompiani) in occasione della visita delle Madres a Bologna il 13 marzo prossimo.  Le Madres saranno all’ Aula Magna di S. Cristina, in via del Piombo 5 dalle ore 18 alle 20.

Teatrino degli Illusi (Vicolo Quartirolo, 7) - LA MILONGA DEGLI ILLUSI. Si parte con i corsi di tango dalle ore 19.30 per proseguire con la milonga libera a partire dalle 22.30.

Arterìa (Vicolo Broglio 1/E) - MALDITA PASION - SERATA LATINA a cura Associazione culturale 2diBO. Dalle 19.30 salsa cubana, salsa portoricana, bachata e reggaeton. Alle 23.00 Serata con Ale dj – El Barrio dj.

Cinema

Cinema Lumière (Via Azzo Gardino 65)

  • Sala Officinema/Mastroianni

Ore 18.00: GUMMO (USA/1997) di Harmony Korine (89'). "Gummo è l'uragano Katryna ante litteram, è Re della terra selvaggia in versione demoniaca, è Herzog se ascoltasse black metal. All'epoca suscitò riprovazione, specie negli Usa dove questa versione di Un tranquillo weekend di paura senza turisti ha disgustato l'opinione pubblica. E invece il catalogo di freaksed efferatezze dei brutti, sporchi e cattivi d'America colpisce e destabilizza anche oggi. L'allora ventiquatrenne Korine, che esordiva da regista, parlava una lingua estrema, e per questo fu culto istantaneo". (Roy Menarini)(Per ulteriori info cliccare qui ).

Ore 20.00: GOD SAVE THE GREEN (Italia/2013) di Alessandro Rossi e Michele Mellara (73'). Negli ultimi anni, dovunque nel mondo, individui e piccoli gruppi di persone hanno cominciato a coltivare ortaggi nei loro fazzoletti di terra (giardini, orti, balconi, terrazze, spazi abbandonati delle città). Lo fanno perché esigono cibo fresco e salutare, perché vogliono cambiare in meglio il posto in cui vivono ed aumentare la qualità della loro vita. God Save the Green racconta storie di gruppi persone che, attraverso il verde urbano, hanno dato un nuovo senso alla parola comunità ed allo stesso tempo hanno cambiato in meglio il tessuto sociale e urbano in cui vivono. (Per ulteriori info cliccare qui ).

Ore 22.15: MISTER LONELY (USA-Francia-GB-Irlanda/2007) di Harmony Korine (112'). La solitudine dei numeri secondi. Un giovane americano si guadagna da vivere esibendosi per le strade di Parigi come sosia di Michael Jackson. Con la sosia di Marilyn Monroe raggiunge una comunità di 'copie' insediata nelle Highlands scozzesi. Dopo otto anni dal precedente Julien Donkey-Boy, Korine torna ad esplorare un universo umano ai margini, quello dei freaks dell'identità, che plasmano loro stessi a immagine e somiglianza delle personalità divistiche idolatrate. Storyline secondaria: una congregazione di suore guidata dal prete Werner Herzog mette drasticamente alla prova la propria fede. Visionario con echi felliniani, addolcisce i radicalismi stilistico-poetici delle due precedenti prove. (Per ulteriori info cliccare qui ).

  • Sala Scorsese

- Ore 18.30/20.30/22.30: SPRING BREAKERS - UNA VACANZA DA SBALLO (USA/2012) di Harmony Korine (94'). Lui ormai ha quarant'anni, ma certe adolescenze truci e ribelli never die, così eccolo ancora qui, Harmony Korine, a raccontare di cattivi ragazzi e ragazze balorde sullo sfondo di un'America che qualche tiro di coca vira al rosso sangue. Brit, Cotty, Candy e Faith sono liceali, amicizia cementata dall'infanzia, molto carine, molto smaniose, fieramente installate oltre ogni banale principio di realtà: per mettere insieme i soldi necessari a pagarsi lo spring break, le vacanze di primavera previste dalle scuole americane, s'infilano un cappuccio e derubano un ristorante, e via verso le spiagge e le notti di Miami, tutte sesso droga e zumba. Colori fosforescenti, un dj spacciatore dal dente d'oro incastonato nel sorriso di James Franco, autoscontro di generi: commedia demenziale vs road movie vs belli e dannati vs tragedia americana. Tra le ragazzine c'è anche Rachel giovanissima signora Korine e Vanessa Hudgens, che ne ha fatta di cattiva strada dai tempi canterini di High School Musical. (Per info sulle programmazioni cliccare qui). 

(Per info sulle programmazioni cliccare qui ).


Europa Cinema (Via Pietralata, 55/a)Ore 18.30/20.30proiezione di NOI SIAMO INFINITO (The Perks of Being a Wallflower, USA/2012), di Stephen Chbosky (102'). Con Logan Lerman, Emma Watson, Ezra Miller, Mae Whitman, Kate Walsh. È il 1991 e Charlie (Logan Lerman) è un ragazzo molto intelligente, ma allo stesso tempo timido e insicuro, che osserva il mondo intorno a sé tenendosi in disparte. Un giorno due carismatici ragazzi dell'ultimo anno, la bella Sam (Emma Watson) e il suo impavido fratellastro Patrick (Ezra Miller), lo prendono sotto la loro ala protettrice accompagnandolo verso nuove amicizie, il primo amore, il primo bacio, le prime feste, le rappresentazioni del Rocky Horror Picture Show e la ricerca della colonna sonora perfetta della loro vita. Allo stesso tempo, il suo professore di inglese, il sig. Anderson (Paul Rudd) lo introduce al mondo della letteratura, facendo nascere in lui il sogno di diventare scrittore. Tuttavia, nonostante la felicità raggiunta, il dolore del suo passato, segnato dal recente suicidio del migliore amico Michael e dall'accidentale morte di una sua cara zia, tormenta ancora Charlie. Quando i suoi amici più grandi si preparano a lasciare il liceo per il college, l'equilibrio precario del ragazzo inizia a sgretolarsi, fino a palesare una dolorosa verità.

Cinema Odeon (Via Mascarella 3)

  • Sala A, ore 16,30/18,45/21,00: proiezione di VIVA LA LIBERTA' (Italia/2013) di Roberto Andò (94'). Con Toni Servillo, Valerio Mastandrea, Valeria Bruni Tedeschi, Michela Cescon, Anna Bonaiuto. Il segretario del principale partito d’opposizione, Enrico Oliveri (Toni Servillo), si dilegua senza lasciare tracce dopo l’ennesimo sondaggio negativo. Indagando, il suo factotum Andrea Bottini (Valerio Mastandrea) e la moglie Anna (Michela Cescon) incontrano il gemello del segretario, Giovanni Ernani (Servillo), un filosofo geniale e depresso bipolare. Mentre Oliveri è riparato in Francia dall’ex fiamma Danielle (Valeria Bruni Tedeschi), Ernani prende il suo posto: nei comizi recita Brecht e stravolge la res publica. Dal suo romanzo Il trono vuoto, Roberto Andò getta un Servillo uno, bino e magistrale nell’agone politico o, meglio, della coscienza politica: da Mastandrea alla Bruni Tedeschi gli attori sono ottimi, la direzione misurata, la regia ariosa e “francese” per una fantapolitica realmente utopica, con i piedi per terra e l’immaginazione al potere. Scena cult: la Cancelliera tedesca, un’Angela Merkel in bello, balla scalza; battute super: “la paura è la musica della democrazia”, “l’unica alleanza possibile è con la coscienza della gente”. Oltre le miserie dell’attuale campagna elettorale, Andò con Viva la libertà disegna un coraggioso, libero ed etico “come potremmo essere”. Finalmente, un grande film italiano: da vedere.
  • Sala B, ore 16.30/18.45/21.00: AMICHE DA MORIRE di Giorgia Farina (103'). Il film racconta una storia che si svolge d'estate su un'isoletta del sud Italia. In questa realtà, divisa tra modernità e retrogrado tradizionalismo, si snodano le vite di tre donne, che malgrado le notevoli diversità si trovano costrette a far fronte comune per salvarsi la pelle. Gilda, una bellezza verace venuta dal continente, che da anni sbarca il lunario facendo il mestiere più antico del mondo; Olivia, una giovane moglie da manuale, bella ed elegante che suscita le invidie delle donne per la sua vita idilliaca accanto a un bel marito; Crocetta il brutto anatroccolo che si mormora porti iella a qualsiasi sventurato le si avvicini e tenti di conquistarla. A complicare la loro vita arriva un fiero quanto brusco commissario di polizia, Nico Malachia. Il commissario intuisce che le tre nascondono un segreto... Per la Festa della Donna, CCB dal 7 al 10 marzo aderisce all'iniziativa promossa da 01 Distribution in occasione dell'arrivo sul grande schermo di «Amiche da Morire», la nuova commedia tutta al femminile di Giorgia Farina con Claudia Gerini, Sabrina Impacciatore e Cristiana Capotondi.
  • Sala C, ore 16.30/18.30/21.00proiezione di ARGO (USA/2012) di Ben Affleck (120'). Con Ben Affleck, Bryan Cranston, Alan Arkin, John Goodman, Victor Garber. Il 4 novembre 1979, mentre la rivoluzione iraniana raggiungeva l'apice, un gruppo di militanti entra nell'Ambasciata USA in Tehran e porta via 52 ostaggi. In mezzo al caos, sei americani riescono a fuggire e si rifugiano a casa dell'Ambasciatore del Canada. Ben sapendo che si tratta solo di questione di tempo prima che i sei vangano rintracciati e molto probabilmente uccisi, Tony Mendez, un agente della CIA specialista in azioni d'infiltrazione, mette in piedi un piano rischioso per farli scappare dal paese. Un piano così inverosimile che potrebbe accadere solo nei film.
  • Sala D, ore 16.30/18.30/21.00: proiezione di TUTTI CONTRO TUTTI di Rolando Ravello. Quello era un giorno di festa, la prima comunione del figlio Lorenzo, con tutta l'agitazione che accompagna un giorno così, in un modesto appartamento di periferia. Il vestito buono, il rinfresco per festeggiare con i parenti un grande avvenimento. Chi avrebbe mai potuto pensare che tutti allegri dopo la cerimonia, Agostino, sua moglie Anna, il caustico Nonno Rocco, i due figli Erica e Lorenzo accompagnati da tutta la famiglia del cognato, Sergio, Romana e i loro figli Rossana e Luca, arrivati sul pianerottolo, avrebbero trovato la porta chiusa, la serratura cambiata e degli sconosciuti dentro la propria abitazione. Gli avevano rubato casa, pratica diffusa nei palazzoni popolari delle nostre città. Inizia cosi una guerra epocale e tragicomica tra poveri, o forse sarebbe meglio dire tra nuovi poveri, per la riconquista di un diritto inalienabile, il diritto ad una casa. 

Cinema Rialto (Via Rialto, 19)

  • Sala 1, ore 16.30/18.45/21.00: proiezione di IL LATO POSITIVO di David O. Russell (122'). Pat Peoples, ex insegnante di storia delle superiori, è stato appena dimesso da un istituto per malattie mentali. Pat si ostina a credere di essere stato in cura per pochi mesi e non per quattro anni e ha intenzione di riconciliarsi con l'ex moglie. Rifiutando l'idea che sia passato così tanto tempo e che la loro sia una separazione definitiva, Pat trascorre i giorni nell'attesa febbrile della riconciliazione cercando di diventare l'uomo che la moglie ha sempre desiderato. Nel frattempo però viene inaspettatamente distratto da una bella e problematica vicina di casa. 

  • Sala 2, ore 16.30/18.45/21.00: proiezione del film di EDUCAZIONE SIBERIANA di Gabriele Salvatores. "L'educazione siberiana" è uno strano tipo di "educazione". E' un'educazione criminale, ma con precise e, a volte sorprendentemente condivisibili, regole d'onore. La storia si svolge in una regione del sud della Russia e abbraccia un arco di tempo che va dal 1985 al 1995. In quegli anni avviene uno dei più importanti cambiamenti della nostra storia contemporanea: la caduta del muro di Berlino e la conseguente sparizione dell'Unione Sovietica con tutto quello che questo evento ha poi comportato nei rapporti economici e sociali dell'intero pianeta. Ispirato all'omonimo romanzo di Nicolai Lilin (edito da Einaudi), in cui l' autore racconta la sua infanzia e la sua adolescenza all'interno di una comunità di "Criminali Onesti" siberiani, così come loro stessi amano definirsi, il film racconta la storia di ragazzi che passano dall'infanzia all'adolescenza, e della comunità in cui sono cresciuti, rappresentando, attraverso un microcosmo molto particolare, una storia universale che, al di là delle implicazioni sociali, acquista un significato metaforico che riguarda tutti noi. 

Cinema Roma d-Essai (Via Fondazza, 4)

  • Ore 16.30/18.30/20.30: proiezione di LA CUOCA DEL PRESIDENTE di Christian Vincent. Hortense Laborie è una cuoca rinomata che vive nel Périgord. Con sua grande sorpresa, il Presidente della Repubblica la nomina responsabile della sua cucina personale all’Eliseo. Nonostante le gelosie degli chef che operano nelle cucine principali del Palazzo, Hortense riesce ad imporsi grazie al suo carattere forte e alla sua tempra. La genuinità della sua cucina sedurrà in poco tempo il Presidente, ma quello che accade dietro le quinte, nelle stanze del potere, le creerà molti ostacoli... 

Per tutta la programmazione e gli orari dei cinema del Circuito Cinema Bologna cliccare qui .

Ascolta Online


realizzato da Channelweb srl  /  progetto grafico Eddy Anselmi  /  P. IVA 00954970372

Questo sito web impiega cookie tecnici e di profilazione, proseguendo nella navigazione si acconsente al loro utilizzo close[ informazioni ]