Radio Città Fujiko»Notizie

La Grecia come laboratorio politico

Una situazione ancora drammatica e di repressione in Grecia in vista dello sciopero del 14 novembre.


di redazione
grecia1.jpg

Le misure in discussione in questi giorni, ancora tagli di ulteriori 13.5 miliardi imposti dalla Troika, porteranno ad altre manifestazioni di piazza, come quella europea del 14 novembre. Questo è quanto ci ha anticipato questa mattina ai nostri microfoni il giornalista Argiris Panagopoulos.

Le manifestazioni si prospettano tese, visto che le formazioni di estrema destra, il partito neonazista Alba dorata in primis, in questi anni hanno trovato terreno fertile nel malessere sociale provocato dalla crisi e stanno sfruttando ogni occasione utile per spezzare il fronte dei resistenti. Anche se numericamente esigue, queste formazioni violente di estrema destra vengono utilizzate dai media e dal governo per alimentare la retorica degli opposti estremisti e imporre le ricette liberiste.

La Grecia rappresenta un laboratorio politico non solo per le ricette economiche, ma anche per le misure repressive usate contro chi esprime il proprio dissenso. Non solo una strategia economica comune quindi ma anche una strategia sociale comune, quella imposta dalla Troika: non è un caso che in tutti paesi in cui sono state approvate le recenti controriforme del lavoro le risposte governative alle manifestazioni di piazza sono state ovunque le stesse ovvero lacrimogeni e manganelli.  

Serve un'altra Europa, costruita dal basso” afferma Argiris Panagopoulos. Un primo passo in questa direzione è la giornata del 14 novembre prossimo. Sarà la prima risposta a livello europeo alle politiche dei tagli e di austerità che i governi liberisti stanno portando avanti. Infatti oltre agli scioperi generali proclamati in Grecia, Spagna e in Portogallo, ci saranno molte manifestazioni nel resto d'Europa. Azione comune necessaria questa per non ripiombare in un “medioevo economico e sociale”.

Paolo Antoniazzi


Ascolta l'intervista ad Argiris Panagopoulos, corrispondente per il Manifesto dalla Grecia

Ascolta Online


realizzato da Channelweb srl  /  progetto grafico Eddy Anselmi  /  P. IVA 00954970372

Questo sito web impiega cookie tecnici e di profilazione, proseguendo nella navigazione si acconsente al loro utilizzo close[ informazioni ]