Radio Città Fujiko

La “Difesa contro le arti oscure” di Baum

La quarta edizione di Baum Festival, dal 7 al 9 giugno al Dlf.


di redazione
Categorie: Cultura, Musica
Baum.jpg

Anche quest’anno torna, per la quarta edizione, BAUM Festival: al parco del Dopolavoro Ferroviario il 7, 8 e 9 giugno. BAUM Festival è un contenitore che racchiude moltissime attività: dalle tre serate di musica ad uno spettacolo al teatro Testoni, dalle mostre alla Baumhaus alle performance artistiche, fino ad arrivare al cinema nell’arena Puccini.

Difesa Contro le Arti Oscure”. È questo il tema della quarta edizione di BAUM Festival, che si svolgerà al parco del Dlf dal 7 al 9 giugno.
In questo periodo storico in cui le fake news ci bombardano alimentando le nostre paure, personali e collettive, in cui veniamo spinti a puntare il dito contro chi è “diverso”, in cui è sempre più difficile ritagliare spazi culturali sociali e inclusivi, il BAUM Festival, attraverso le sue attività, si propone di portare una boccata d’ossigeno alla Bolognina, puntando i riflettori sui temi dell’inclusione, della socialità, della condivisione degli spazi. E soprattutto vuole farlo per tutti, dato che l’ingresso al festival è completamente gratuito.

Al Dlf ha sede anche la BAUMHAUS , un luogo aperto, un open space versatile e polifunzionale, un luogo d’incontro del quartiere in cui si fa cultura, formazione, si organizzano mostre e dibattiti, in cui ogni energia è spesa per farne un punto di riferimento per tutti. È qui che si terrà una preview del festival, il 5 giugno, con l’incontro “Intelligenza Artificiale & Creatività”. Nella stessa location, il 7 giugno, giorno di inaugurazione del festival, andrà in scena "Impegno civico, cittadinanza attiva e competenze trasversali: i nuovi strumenti che l’Università mette in campo contro le arti oscure”; l’8 giugno si terrà il workshop “SDD.BO #6 Il design come antidoto contro la paura”.

Parlando di musica, venerdì 7 giugno il festival propone il live di Clavergold, col nuovo album “Lupo di Hokkaido” ed Enigma e Jay Jhona che presenterà il suo ep Eclipse; sabato 8 Any Other, Campos e Pashmak col nuovo album Atlantic Thoughts; domenica 9 Forelock & Arawak ed Emanuele Triglia.
Sabato, inoltre, avrà luogo la performance teatrale “Storie a vapore” a cura di La Baracca e domenica il festival si concluderà con la proiezione del film La Storia Infinita all’Arena Puccini. E ancora domenica, alle 18.30, la performance di pittura sonora di Angelo Sicurella e Igor Palminteri "300 gr".

Per il programma completo clicca qui.

ASCOLTA LA PRESENTAZIONE AI NOSTRI MICROFONI:

Ascolta Online


realizzato da Channelweb srl  /  progetto grafico Eddy Anselmi  /  P. IVA 00954970372

Questo sito web impiega cookie tecnici e di profilazione, proseguendo nella navigazione si acconsente al loro utilizzo close[ informazioni ]