Radio Città Fujiko»LastMinute

La Città dello Zecchino invade Bologna

Dal 6 all'8 settembre tante le iniziative per bambini e famiglie.


di redazione
Categorie: Società
CDZ13_Nuovo_visual_Loghetto.jpg

La Città dello Zecchino giunge alla sua 8^ edizione riportando in campo, dal 6 all'8 di settembre, entusiasmo, divertimento e cultura per i più piccoli e le loro famiglie.

La manifestazione, realizzata dall'Antoniano e co-promossa dal Comune di Bologna, parte venerdì con un ricco programma di iniziative dedicate al tema della scoperta. Saranno, infatti, le strutture museali della città, 23 in totale, a svelarsi alla curiosità dei bambini attraverso 10 percorsi tematici che spazieranno dalla storia medievale e antica di Bologna alla scoperta dell'universo naturale.
 
Nella giornata del 6 settembre la Città dello Zecchino sarà anche nella sede dell'Antoniano di via Giunizelli, dove verranno proposti laboratori di danza, teatro e musica, piccolo assaggio dell'intensa tabella delle attività promosse dalla sede dello storico Zecchino d'Oro per l'anno accademico 2013-2014. Alle 15.00, il programma prevede un tour guidato della struttura, dallo studio televisivo all'aula del Piccolo Coro "Mariele Ventre". In ultimo, "Pierino e il lupo" sarà lo spettacolo teatrale proposto dalla Compagnia Fondazione Aida.  
 
Sabato 7 settembre sarà la volta di "A caccia di note per Bologna", una grande caccia al tesoro che coinvolgerà 500 partecipanti, suddivisi in 25 squadre. Il gioco partirà da Piazza Maggiore, estendendosi nelle vie pedonalizzate del centro, per poi, alle 18.00, ritornare nella piazza con un flash mob che coinvolgerà tutti i partecipanti. Dopo le 18.00, invece, saranno le vie dell'ex-ghetto ad animarsi con la festa di strada, "Una serata color Zecchino". I commercianti e gli artigiani della zona intratterranno bambini e genitori con svariate iniziative che rivitalizzeranno il centro storico.  
 
Il programma de la Città dello Zecchino si concluderà domenica, con la consueta festa finale al Parco della Montagnola. Laboratori, sport, pratica delle lingue straniere e musica, proposti dalle associazioni e dagli enti sensibili al mondo dei bambini, valorizzeranno il parco, spesso investito da fatti di cronaca,  trasformandolo in una vera e propria città dei balocchi. A rendere ancor più alla portata dei bambini quest'ultima tappa dell'iniziativa, ci sarà il mercatino dei bambini e un'area spettacoli, posta sul Pincio, dove avverranno le esibizioni sportive, e non, e il concerto delle Verdi Note dell'Antoniano di Bologna, dirette dal maestro Stefano Nanni, evento conclusivo dell'iniziativa. Tutte le attività sono gratuite.

Elisabetta Severino


Ascolta l'intervista ad Andrea Caspoli, direttore dell'Antoniano
Tags: Cultura, Bambini

Ascolta Online


realizzato da Channelweb srl  /  progetto grafico Eddy Anselmi  /  P. IVA 00954970372

Questo sito web impiega cookie tecnici e di profilazione, proseguendo nella navigazione si acconsente al loro utilizzo close[ informazioni ]