Radio Città Fujiko»Notizie

L'Altra Europa con Tsipras prepara l'assemblea: "Siamo a un bivio"

A Bologna, il 17 e 18 gennaio, l'assemblea nazionale de "L'Altra Europa con Tsipras".


di Andrea Perolino
Categorie: Politica
tsipras-ita.jpg

Quando manca una settimana al voto in Grecia, il progetto politico "L'Altra Europa con Tsipras" terrà un'assemblea nazionale a Bologna, il 17 e 18 gennaio. Prendendo le mosse dal manifesto "Siamo a un bivio", la lista intende costruire la "casa comune della sinistra e dei democratici italiani".

Si terrà a Bologna, al Cinema Nosadella, l'assemblea nazionale de "L'Altra Europa con Tsipras". La lista che alle elezioni europee dello scorso maggio ottenne un significativo risultato ha convocato la propria assemblea per sabato 17 e domenica 18 gennaio, in un momento cruciale per la politica in Italia e in Europa. Se il nostro paese è alle prese con l'elezione del nuovo Capo dello Stato, le elezioni politiche che si terranno in Grecia il prossimo 25 gennaio potrebbero segnare un cambiamento radicale, con i sondaggi che danno ampiamente in vantaggio la sinistra di Syriza, il partito di Alexis Tsipras.

L'appuntamento vuole essere un punto di avvio di un processo costituente, per "costruire la casa comune della sinistra e dei democratici italiani". L'assemblea, aperta e plurale, sarà così luogo di dibattito per gettare le basi di un progetto politico che sia rappresentativo di una coalizione sociale e politica ancor più ampia rispetto a quella che raggiunse l'ottimo risultato del 25 maggio. Il confronto che animerà la due giorni di assemblea prenderà le mosse dal Manifesto "Siamo a un bivio", aperto a proposte e suggerimenti.

L'obiettivo, dunque, è quello di dare vita a una casa comune, attraverso un "processo costituente unitario", che "non può essere il frutto della sommatoria di ceti politici ma deve riuscire a coinvolgere tutte le energie e le risorse che esistono nel Paese, con la loro diversità, nella dimensione della politica, del sociale, del mondo intellettuale e delle competenze", come si legge nel Manifesto. Una proposta politica che per dirsi credibile intende essere unitaria, e non "una piccola casa per esuli delle troppe sinistre", e "che costituisca un'effettiva rottura di continuità sia di visione che di programma e di stile".

I lavori dell'assemblea apriranno sabato alle 10, al Cinema Nosadella, e vedranno in primo piano l'Europa, con il voto in Grecia e i tragici fatti di Parigi. L'intera giornata sarà poi dedicata al dibattito e al confronto circa la proposta politica da lanciare, mentre i lavori si chiuderanno domenica mettendo al centro il tema del dibattito pubblico.


Ascolta l'intervista a Margherita Romanelli, de L'Altra Europa con Tsipras
Tags: Politica, Tsipras

Ascolta Online


realizzato da Channelweb srl  /  progetto grafico Eddy Anselmi  /  P. IVA 00954970372

Questo sito web impiega cookie tecnici e di profilazione, proseguendo nella navigazione si acconsente al loro utilizzo close[ informazioni ]